Archive for dicembre 2007

BUON ANNO!!

31/12/2007



E ricordatevi di preoccuparvi per i vostri animali in questi giorni, a causa dei botti.
Leggete questi articoli:

Botti e petardi per cani, gatti, volatili e animali da fattoria
Ultimi consigli pratici per l’ultimo dell’anno per gli animali domestici
Cosa fare quando l’animale ha paura dei botti

Annunci

No ai botti

30/12/2007
A San Silvestro molti salutano il nuovo anno con botti e petardi, dimenticando che in molti animali, dall’udito ben più sensibile di quello umano, rumori forti e improvvisi provocano paura e panico.
Sappiamo di animali che dalla paura hanno infranto vetrate, che sono saltati dai balconi di casa, che sono morti d’infarto…
Per evitare a loro il terrore e voi la perdita del vostro beniamino raccomandiamo di procedere come segue.

Se non avete già provveduto, fate applicare il microchip al vostro beniamino. In caso di smarrimento sarà più facile identificarlo e restituirvelo.

Chiudete bene le finestre ed abbassate le tapparelle per attutire il più possibile il rumore. Ritirate dai balconi e allontanate dalle finestre le gabbie di uccellini o altri animali, coprendole possibilmente con un panno.

Tenendo conto che lo sparare dei botti non si limita alla sola notte di Capodanno, consigliamo ai proprietari di gatti che solitamente escono liberamente, di evitare qualsiasi uscita fino all’8 gennaio.

Per aiutare i nostri amici a superare il più serenamente possibile questi giorni consigliamo quanto segue:

Quando il vostro animale mostra i primi segni di paura ed inquietudine, cercate di distrarlo, giocate con lui o impegnatelo in qualche cosa (i proprietari di cani e gatti potrebbero per esempio invitare l’animale a riportare o cercare oggetti).

Se il vostro cane è molto pauroso e non accetta di giocare o di essere in alcun modo distratto, la cosa migliore e’ di ignorare il suo comportamento, altrimenti, andando frequentemente da lui cercando di consolarlo, si rafforzerebbe l’insicurezza e la paura ("allora succede veramente qualcosa di terribile"). Anche se vi risulta difficile, non osservatelo eccessivamente, comportatevi in modo normale, rassicurandolo cosi’ che non sta succedendo nulla di straordinario.

Se il vostro amico si nasconde, lasciatelo fare. Sotto il divano o in un angolo buio si sente più sicuro e protetto. Non cercate in alcun caso di trascinarlo fuori dal suo nascondiglio, anzi createne uno per lui, al limite oscurando ed isolando il più possibile una stanza. Ai gatti piace molto anche nascondersi dentro un armadio o in cassettone. Lasciateli fare ma… non dimenticateceli dentro!

Se tutto ciò non aiuta, se il vostro animale non sopporta assolutamente il fracasso, parlatene per tempo con il vostro veterinario di fiducia, somministrando un leggero tranquillante, compatibile con lo stato di salute della vostra bestiola.

Non lasciate mai da soli i vostri animali o con degli sconosciuti, piuttosto, se avete dei cani, portateli con voi. Ricordate di tenere i cani SEMPRE al guinzaglio. Se non avete la possibilità di restare con loro affidateli ad animal sitter di fiducia e che l’animale conosce, oppure portateli in una pensione SICURA per animali (con recinzioni e gabbie adeguatamente alte e salde).

Informatevi prima qual è il servizio veterinario aperto nella vostra zona, qualora doveste affrontare una emergenza.

Se avete smarrito un animale: mantente la calma, segnalateci lo smarrimento compilando l’apposito modulo sul sito e andate alla ricerca del Vostro beniamino DOPO avere letto la sezione "Consigli".

Se avete trovato un animale, sarà probabilmente spaventato, avvicinatelo con calma e cercate di portarlo al sicuro. Chiamate i Vigili Urbani o l’accalappiacani per il ritiro dei cani. Se non escono, traete in salvo l’animale portandolo a casa vostra o al canile/gattile/rifugio di competenza. In ogni caso passate prima dal veterinario: verificate le condizioni di salute e la presenza del microchip. Se l’animale risulta identificato con un microchip controllate nei prossimi giorni e anche a più riprese se il numero è presente a questi link:

http://www.animalipersieritrovati.org/ricercaIT.aspx
oppure http://www.anagrafeanimale.it

Roma: campagna AIP 29 dicembre! diffondete!

27/12/2007
Durante le festività natalizie la campagna AIP (ATTACCA L’INDUSTRIA DELLA PELLICCIA) non va in vacanza ma continua senza tregua la sua protesta!:-) Sabato 29  davanti a COIN di via Cola di Rienzo (n. 173), dalle 17 alle 20. Sabato scorso il presidio è stato un vero successo, veramente tanta partecipazione con moltissimi striscioni! Continuiamo così!  DIFFONDETE LA NOTIZIA!  PARTECIPATE!

 

Image Hosted by ImageShack.us

Per tutti gli amici del blog!

26/12/2007
PER TUTTI GLI AMICI CHE QUEST’ANNO CI HANNO SOSTENUTO IN QUESTO BLOG VI DEDICHIAMO QUESTO BEL VIDEO CON AMICIZIA E SIMPATIA! me lo ha mandato LucaLu che ringrazio… (accendete le casse!! ne vale la pena vi assicuro!) Considerato che impiega un’eternità a caricarsi , vi consiglio di scaricarlo nel vostro pc, cliccando su "download this video"… 
Only_You.wmv (3.57 MB)

BUON NATALE A TUTTI!!!!

23/12/2007

Image Hosted by ImageShack.us

Auguri!

21/12/2007

Gli animali del presepe

Un Angelo scese tra gli animali:

«C’è un povero bambino, nato in una grotta, che ha tanto freddo. Chi vuole andare a riscaldarlo?»

«Io sono il re della foresta – rispose il leone. – Non mi scomodo per un bambino».

«Io sono un animale nobile – rispose il cavallo. – Non mi abbasso a entrare in una grotta».

«La mia pelliccia è molto bella – disse la volpe . – Non la voglio sciupare».

«Le mie penne sono molto delicate – disse il pavone. –  Non ci posso andare».

«Vado io – esclamò il bue. – Io sono abituato alla fatica».

L’Angelo gli insegnò la strada per la grotta. Lì vi trovò l’asino di San Giuseppe.

«Come faremo a riscaldare questo bambino?» si chiesero l’un l’altro.

Non avevano criniere, né calde pellicce, né piume delicate.

«Lo riscalderemo col nostro fiato». E si avvicinarono alla mangiatoia.

Gesù Bambino allora alzò la manina e li accarezzò sul muso.

Tanti auguri di un buon Natale e felice 2008!

Fioredicollina & "pelosi"


Image Hosted by ImageShack.us


[BG] Cerca casa: Briciola dolcissimo cagnolino

19/12/2007

Lui è Briciola, un concentrato di tenerezza in un corpicino piccolo piccolo…non so esattamente quanti anni abbia..sicuramente non è più giovanotto, anzi… ed è per questo che è urgente trovargli una famiglia dove possa trovare affetto e calore.

Briciola fa davvero tanta tenerezza, il suo musetto racconta la voglia di avere una casa tutta per se, una cuccia al caldo e tante tante coccole.

Fa molto freddo e lui ha anche il pelo molto corto…per favore…aiutatemi a diffondere questo appello e a dare a questo scricciolino la speranza che presto anche la sua vita potrà cambiare.

Dolcissimo con le persone e le femminucce non ama moltissimo la compagnia dei maschietti.

Briciola è vaccinato, testato per la filaria e hai il microchip.

Cerchiamo per lui adozione urgente o in alternativa appoggio c/o casa famiglia.

Briciola si trova in provincia di Bergamo ma è adottabile anche fuori provincia purchè gente seria e controllabile.

Per informazioni Cristina 347/7801076

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

NUOVA INIZIATIVA PER I PRODOTTI SENZA CRUDELTA’!

19/12/2007

Questa iniziativa mira a sensibilizzare i consumatori sulla possibilità di acquistare prodotti senza crudeltà. Come? attraverso la divulgazione di una cartolina che segnala le ditte che hanno fatto una scelta etica nei confronti degli animali. 

L’obiettivo è che un numero sempre maggiore di ditte capisca l’importanza di aderire allo standard NON TESTATO SU ANIMALI come scelta doverosa per chi crede nel rispetto della vita di animali innocenti e nel loro diritto a non essere imprigionati e torturati nei laboratori.

Non solo, ma come strumento per proporre i propri prodotti anche sotto questo meritevole aspetto, evidenziando nella confezione, nella vetrina, nel catalogo, ecc.. questa caratteristica, affinché, ci auguriamo sempre più spesso, il cliente scegliendo il proprio cosmetico chiederà, oltre alle caratteristiche, al colore, al prezzo, ecc.. anche: “non è sperimentato su animali vero?”

Campagne per gli Animali – in collaborazione con le associazioni onlus OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali), Progetto Vivere Vegan, Oltre La Specie e Promiseland – sta avviando la Campagna 2007/2008 “CONSUMO ETICO: PRODOTTI SENZA CRUDELTA’ ” nelle città di Roma, Firenze e Milano.

Leggete il progetto su:

www.campagneperglianimali.org

e divulgate questa iniziativa a quante più persone possibili! Inoltre se conoscete qualche azienda che potrebbe essere interessata ad impostare la propria linea di vendita su standard etici che rispettano il diritto alla vita e alla non sofferenza di animali innocenti, proponetegli voi stessi di aderire e sostenere questo progetto (anche solo girandogli questa mail): la campagna è in corso!

Grazie!

[RN] Chiede aiuto Tombolina, bisognosa di cure

18/12/2007

Chiediamo il vostro aiuto per Tombolina.
E’ una cagnina anziana, 12 anni circa, uscita da Rieti qualche mese fa, con gravi problemi neurologici.
E’ stata portata in clinica, e sottoposta a vari esami, fra cui il prelievo del liquido cerebrale, un intervento alla zampa fallito..nel senso che l’hanno aperta e richiusa,perche’ avrebbero dovuto metterle troppi ferri e allasua eta’ ci sarebbero state delle complicazioni..
Oltre tutti gli anni di detenzione subiti, dove sbatteva e strisciava il musetto nel cemento a causa di crisi epiletiche, dovra’ prendere farmaci a vita.
Tombolina non sara’ mai un "cane normale", sta ore e ore ferma immobile, poi improvvisamente si alza e mangia con ingordigia tutto quello che e’ nella ciotola..poi si risdraia e rimane immobile per altre ore.
Sarebbe morta sicuramente se non fosse stata levata da quel posto.
Chiediamo aiuto a tutti voi, perche’ la parcella e’ davvero troppo "salata" e non riusciamo da soli a sostenere tutte queste spese.
Grazie di cuore a chi volesse darci una mano.

PER AIUTI:
RIFUGIO DEL PRICK E DELL’ULMO

Se volete uleriori informazioni scrivete  a Betty: 
elisabettagregori@tiscali.it o a Marika: antartide_3@libero.it
GRAZIE A TUTTE VOI!!!!!!!
TOMBOLINA

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

[MI] Cercano casa: Lara e Zoe

18/12/2007
CIAO RAGAZZE,
TEMPO FA AVEVO FATTO UN APPELLO PER LARA E ZOE, SOPRANNOMINATE GINA E PINA, MA NESSUNO MI HA MAI CHIAMATA PER LORO.
ORA VORREI RILANCIARE UN ACCORATO APPELLO PER QUESTE DUE CAGNOLONE, TROVATE ANNI FA SULL’AUTOSTRADA DEI LAGHI E RICOVERATE PRESSO UNA STRUTTURA ALL’INTERNO DELLA QUALE LE DUE PICCOLE, ALLORA GIOVANISSIME, SONO STATE RINCHIUSE PER ANNI E ANNI!!
UN ANNO FA LE VOLONTARIE DI QUESTA STRUTTURA HANNO DECISO DI PORTARLE IN UNA PENSIONE PRIVATA SPERANDO DI RIUSCIRE A TROVARE UN AFFIDO UNICO PER ENTRAMBE POICHE’, PRESUMIAMO, CHE SIANO UNA LA MAMMA E L’ALTRA LA FIGLIA MA SOPRATTUTTO PERCHE’ LE DUE CAGNOLONE HANNO SEMPRE VISSUTO INSIEME PER TANTI ANNI IN UN FREDDO E GELIDO BOX E PER ANNI SI SONO FATTE FORZA A VICENDA.
CARATTERE: NON SI SA PRATICAMENTE DI AVERLE, NON SPORCANO IN BOX, SONO BRAVISSIME, NON TIRANO AL GUINZAGLIO, MANGIANO SENZA PROBLEMI, SONO SANISSIME, VACCINATE E NON LE HO MAI SENTITE FARE BAU!!!!
LO SO CHE NON E’ FACILE POTER SPERARE IN UNA ADOZIONE UNICA MA CI VOGLIAMO COMUNQUE PROVARE.LORO SONO NEL NOSTRO CUORE DA SEMPRE ED E’ ORA CHE ABBIANO UNA FAMIGLIA.
ORA LARA E ZOE SI TROVANO IN UNA PENSIONE IN PROVINCIA DI MILANO – ADOTTABILI AL NORD PREVIO CONTROLLO AFFIDO E CONTROLLI FUTURI
 
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LAURA ALL’INDIRIZZO:
lallalele@yahoo.it
ilariabongini@yahoo.it
ignelzistefania@libero.it
Free Image Hosting at www.ImageShack.us(clicca sulla foto x ingrandire)