Archive for febbraio 2007

Il problema dei cani in Romania

28/02/2007

Da una volontaria:
Carissimi tutti
Vi chiedo solo un breve istante per segnalarVi il mio progetto. E’ un appello rivolto a tutte le persone sensibili verso gli animali.
Qualsiasi supporto o iniziativa per poter diffondere questo lavoro, per me sono infinitamente preziosi.
Sono Laura Pontini dell’Associazione Protezione Animali Lamento Rumeno.
Sto seguendo personalmente un progetto a Bucarest dal 2001 volto alla cura e salvaguardia dei cani e gatti su territorio romeno, quotidianamente massacrati per le strade visti i cruentissimi metodi adottati dalle autorita’ locali per risolvere il problema del randagismo.
Mi permetto di inviare alla Vs. cortese attenzione il depliant ed video esplicativo delle attivita’ di volontariato svolte a Bucarest e presso il rifugio "The Land for Life" costruito grazie alle donazioni dei sostenitori italiani.
Ulteriori informazioni sono disponibili visionando il sito
http://www.lamentorumeno.org
Abbiamo estremo bisogno di aiuto; sarei infinitamente grata di ricevere un Vs.cortese riscontro.
Grazie per la collaborazione
Laura Pontini

PER VISIONARE IL FILMATO:
http://www.lamentorumeno.com/laura/the%20land%20for%20life%201.wmv

GUARDATE E DIFFONDETE QUESTO FILE PDF:lamento_rumeno

Annunci

Finalmente on-line l’anagrafe canina nazionale

23/02/2007

Soddisfazione è stata espressa dall’Enpa per la pubblicazione, sul sito del Ministero della Salute, dell’Anagrafe Canina Nazionale. Da oggi, rintracciare il proprietario di un cane sarà, grazie a questo
strumento, molto più semplice.
“Finalmente dopo anni di proposte, richieste, riunioni e commissioni – ha dichiarato Paolo Spicacci, delegato Enpa nella Commissione ministeriale randagismo – il Ministero della Salute ha deciso di mettere in rete il Portale contenente l’area tematica dedicata agli animali da compagnia ed in particolare all’Anagrafe Canina Nazionale”.
“Questo lo si deve soprattutto al grande impegno sia dei funzionari del Ministero che delle associazioni animaliste che nel corso degli anni (troppi a dire il vero) hanno cercato in tutti i modi di arrivare a questo
risultato. Da oggi chi trova un cane potrà verificare attraverso questo portale il microchip o il tatuaggio per risalire al proprietario”.
“È un grande passo in avanti. L’impegno dell’Enpa è e sarà sempre quello di stare dalla parte degli animali e di mettere in atto qualsiasi strumento possa favorire il benessere degli animali a cominciare da quello di poter ritrovare un padrone perduto. E’ un primo importante passo del quale dobbiamo essere fieri e contenti”. (1 febbraio)

Potete trovare l’anagrafe canina a questo link:
http://www.ministerosalute.it/caniGatti/paginaInternaMenuCani.jsp?id=210&menu=anagrafe

Guardie zoofile dell’ ENPA sequestrano due cani perchè avevano collari elettrici

22/02/2007

Finalmente iniziano i primi sequestri di collari elettrici con un blitz delle Guardie zoofile della Protezione Animali, che hanno denunciato un uomo a Urbino, sequestrando gli animali da lui tenuti in custodia. Fino alla recente Ordinanza Turco, che ne ha esplicitamente vietato l’utilizzo riconoscendo l’evidente maltrattamento, la questione tra produttori di questi strumenti di tortura e animalisti aveva lasciato spazio a chi usava – incredibilmente – questo oggetto per “educare” il proprio cane. I volontari del Nucleo delle Guardie zoofile Enpa di Pesaro-Urbino hanno sequestrato due segugi che stavano subendo questo orribile trattamento perché il detentore dei cani riteneva di poter risolvere così il problema dei rumori fastidiosi per i vicini.
Ogni volta che un cane – due femmine di circa quattro anni – latrava, si attivava automaticamente il dispositivo che dava una forte scarica elettrica all’animale, il quale interrompeva il richiamo per il dolore. L’uomo è stato denunciato per maltrattamento e i cani sono attualmente ospitati dal canile comprensoriale di Urbino; sono al momento in corso accertamenti per capire chi sia il legittimo proprietario, visto che l’uomo sembra aver avuto i cani solo in affidamento.
Con la collaborazione del servizio veterinario della zona territoriale n. 2 dell’ASUR, gli animali – che erano ospitati all’interno di un box angusto e sporco – sono stati portati al sicuro e l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica per maltrattamento e per detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze. “Abbiamo ricevuto una segnalazione anonima e quando abbiamo visto quei collari indossati dai poveri cani stentavamo a credere che fosse vero. Per il solo maltrattamento di animali, l’uomo rischia ora una condanna da tre mesi ad un anno di reclusione oppure una multa da tremila e quindicimila euro”, dichiara Franco Biancani, capo nucleo provinciale delle Guardie zoofile. Simone Casadei, Coordinatore regionale dell’Enpa per le Marche, ha commentato: “Le Guardie zoofile di Pesaro hanno dato immediato riscontro all’Ordinanza del Ministero della Salute che ha finalmente risolto la lunga diatriba sull’uso dei collari elettrici, mettendoli definitivamente al bando. Questi collari sono un vero e proprio strumento di tortura e costituiscono un indubbio strumento di maltrattamento. È sconcertante che alcuni li considerino ancora mezzi idonei per contenere l’indole esuberante del proprio animale”. (20 febbraio)

Pet Therapy

22/02/2007

Salve a tutti, vorrei iniziare questa serie di articoli vari con un argomento che mi sta a cuore "Cos’è la pet therapy?" : avendo io stessa un cane ed un gatto ed amando molto gli animali in genere, ho sperimentato quanto siano benefici gli effetti del vivere con un 4zampe (nel mio caso) in casa…l’interazione con lui, l’occuparsi del suo benessere, il senso di gioia che da l’accarezzare il loro manto peloso e soffice, le coccole che ci facciamo a vicenda…insomma, sono tutti stimoli positivi che danno gioia e felicità, amore profondo e infinito da ambo le parti. Chi non capisce ciò è perchè non ha mai amato davvero un animale (come purtroppo testimoniano i troppi casi di maltrattamento ed abbandono). 

Cos’è la Pet Therapy?

Con il termine "Pet Therapy", o meglio uso co-terapeutico degli animali attraverso il rapporto intersoggettivo fra questi e l’uomo, vengono indicate attività diverse fra loro.

Si va dall’inserimento di animali in comunità  istituzionalizzate( casa protette, reparti ospedalieri…), con il fine di promuovere la socializzazione e le attività  di cura, a veri e propri progetti individualizzati che utilizzano animali  addestrati.

La Pet Therapy fa leva sugli effetti positivi di una relazione guidata tra le persone e gli animali. La sperimentazione ha dimostrato, che un rapporto corretto con gli animali può produrre effetti distensivi, attenuazione dell’ansia e dello stress e, sul piano fisiologico, anche abbassamento della pressione sanguigna. La cura di un animale comporta inoltre l’esercizio di nuove responsabilità , l’organizzazione dei cicli della vita e un impegno in attività  che si dimostrano molto utili per crescere in modo equilibrato e per superare alcune situazioni di depressione, apatia o isolamento.

La relazione guidata con un animale da compagnia  interviene positivamente in situazioni di squilibrio dell’affettività , e rappresenta un tramite per ripristinare canali di comunicazione e socializzazione. Le attività svolte con un animale addestrato, consentono inoltre lo sviluppo di abilità  che possono risultare utili per promuovere l’autonomia delle persone ed il recupero di autostima.

Gli effetti positivi della Pet Therapy sono stati sperimentati in molti casi di disturbi psichici e disabilità . Persone che presentano problemi nelle sfere della comunicazione, dell’affettività , o della funzionalità  operativa e cognitiva, hanno tratto vantaggi significativi da un programma personalizzato

Se vuoi approfondire tale argomento vai sul sito: http://www.cinoterapia.org/ dal quale è stato tratto questo brano.

Articoli

21/02/2007

Da oggi verranno pubblicati degli articoli interessanti riguardanti i nostri amici.
Cercheremo di non pubblicare articoli troppo tecnici, ma daremo ampio spazio alle informazioni che posso essere utili per conoscere il mondo animale e che comunque dovremmo conoscere.
Alcuni articoli potranno essere presi direttamente da internet (verrà comunque citata la fonte) e appartengono ai loro legittimi proprietari (come anche le immagini prelevate), e pertanto non possono essere utilizzati per scopi commerciali.
Quelli invece scritti direttamente da noi, potranno essere pubblicati in altri siti solamente sotto esplicita richiesta inviata tramite e-mail all’indirizzo: aletogn@libero.it
Gli articoli verranno catalogati tutti insieme nella categoria "articoli", e inoltre ognuno verrà smistato nella categoria della loro specie.
Sperando di fare cosa gradita a tutti.. vi saluto! E arrivederci al primo articolo.

Alessandra

[MI] Cerca casa: Tessy, bellissima cagnolina di circa 7 anni

21/02/2007

Tessy, un incrocio con un volpino, di taglia media, ha circa 7 anni, colore beige, con qualche macchia bianca. Abituata a stare in appartamenti, i bisogni li fa sempre fuori casa. Mangia tutti i tipi di cibo per cani. Dolcissima, affettuosa, va d’accordo con tutti i cani e le persone. Cerca urgentemente famiglia.
Free Image Hosting at www.ImageShack.us  Free Image Hosting at www.ImageShack.us

[Roma] Cercano casa cuccioli orfani! urgente!

21/02/2007
Questi batuffolini hanno avuto la sventura di veder morire la loro mamma investita sulla Salaria!!!
Tremanti e impauriti si sono messi a seguire il mio amico Leo Kalimba, mitico dj amante degli animali, che ha assistito alla morte della mamma, che aveva tutti i pupetti dietro che si sono salvati per miracolo… e ne e’ rimasto sconvolto. Li ha portati via di li’ e li sta sfamando. Ma sono in pericolo, sono svezzati e comincia ad essere difficile tenerli insieme e non farli andare sulla strada a fare la fine della mamma…
Hanno bisogno di una famiglia che li protegga!!!
Aiutateci a salvarli, fate girare l’appello.. Sono orfanelli che hanno bisogno di voi.
Se volete vederli o saperne di piu’, chiamate  
Leo 339 8954977
info@craal.it 

Free Image Hosting at www.ImageShack.us Free Image Hosting at www.ImageShack.us (clicca sulle foto!)

Banner del nostro forum!

20/02/2007

Banner del nostro forum!!!

Image Hosted by ImageShack.us

Per siti:
<a href="http://okanimali.forumfree.net/&quot; _fcksavedurl="http://okanimali.forumfree.net/"><img src="https://okanimali.files.wordpress.com/2007/02/okforumct8.gif&quot; _fcksavedurl="https://okanimali.files.wordpress.com/2007/02/okforumct8.gif&quot; alt=" " border="0" /></a>

Per forum:
[URL=http://okanimali.forumfree.net][IMG]http://img76.imageshack.us/img76/706/okforumtx2.gif[/IMG][/URL]

Abbiamo bisogno di voi per crescere….
Image Hosted by ImageShack.us

Situazioni disperate nel canile di Marola (Vi)

20/02/2007

Scrivo questo post per informare tutti della situazione di un canile in provincia di Vicenza, precisamente a Marola.
E’ un rifugio gestito dall’ ENPA di quella città, e purtroppo ha veramente bisogno di aiuto.
Non faccio parte dell’ENPA di quella zona (perchè abito a Padova), ma ho visitato il canile diverse volte. I volontari sono veramente eccezionali (da quanto ho potuto vedere..), e tra le tante cose, permettono a chiunque volesse di portare i cani del rifugio a fare una passeggiata.
Non conosco gli aggiornamenti su questo rifugio, ma se ci fossero delle novità (o se qualcuno ne sapesse, può comunicarmele via e-mail) non tarderò a farvele sapere.
Per quanto ne so io, il canile doveva essere trasferito o ampliato, in quanto il posto non è dei migliori visto che più di qualche volta i cani si son ritrovati sottacqua a causa di esondazioni del fiume adiacente. Inoltre i tetti hanno ormai cominciano a cedere anche a causa dei ratti onnipresenti che causano quindi anche delle pessime condizioni igieniche.
Fatto sta che oggi sono tornata a visitarlo, e ho trovato le esatte condizioni della prima volta in cui ero stata (più di un anno fa..).
Le parole servono a poco, quindi non posso che mostrarvi le foto (scattate nel 2003, ma che sinceramente penso rispecchino ancora la realtà, e prese da:
http://www.covoprieca.com/controinformazione/casicovoprieca/
associazioni/enpa/canilemarola.htm
):

Image Hosted by ImageShack.us
Box in paglia, bancale in legno e buchi d’entrata per ratti

Image Hosted by ImageShack.us
Cucce per cani con sotto le tane dei ratti

Image Hosted by ImageShack.us
Dispensa con entrate per ratti dal soffitto

Image Hosted by ImageShack.us
Cane con un ratto in bocca

Image Hosted by ImageShack.us
Scolo dell’acqua con escrementi, all’interno dei box

Image Hosted by ImageShack.us
Box…

Image Hosted by ImageShack.us
Ratto all’interno di una cuccia

Per info: http://www.enpavicenza.it/info/marola.html
Altri articoli che parlano del canile di Marola:
http://lists.peacelink.it/animali/msg17917.html
http://www.sosanimali.it/NEWS/news.htm (23 luglio 2003)
http://www.vicenza.com/cgi-bin/matrix/matrix.cgi?op=news_articoli&id=0000002568&cat=3038007004

[URGENTE] [BS] Cerca casa: Rexy, cagnolina di 3 anni, tristissima

20/02/2007

REXY  VOLPINA di soli 3 anni. Come tutti i suoi compagni di canile è stata abbandonata. Purtroppo la piccola sta diventando apatica, si sta rassegnando, se ne sta tutto il giorno sul tetto della sua cuccia e non scende di lì!
La piccola non ha mai accettato l’abbandono da parte dei suoi padroni  e pensa di aver fatto qualcosa, insomma pensa che la colpa sia sua.
REXY pesa solo 6/7 kg è bellissima, una cagnolina davvero gestibile, adattissima alla vita in appartamento. Per favore fate girare questo annuncio, la sua adozione è davvero URGENTE.
REXY si trova in provincia di Brescia, è adottabile in tutto il Nord ma si affiderà solo a persone che si recheranno in canile.
Grazie. Marzia

Per info e adozioni
marziastrada@yahoo.it

Free Image Hosting at www.ImageShack.us