Archive for maggio 2008

News varie

31/05/2008
SAN CATALDO (CL).
AFFISSIONE SELVAGGIA DEI CIRCHI, LA LAV: IL COMUNE APPLICHI LE SANZIONI E RIMUOVA I CARTELLI ABUSIVI BONFANTI (LAV): AI COMMERCIANTI SANCATALDESI MULTE PER UN CARTELLO NELLA VETRINA MENTRE AI CIRCHI SI CONSENTE DI IMBRATTARE LA CITTA’ E DI VIOLARE PERSINO IL CODICE DELLA STRADA.
Con due dettagliati esposti inviati al Sindaco di San Cataldo ed al Prefetto di Caltanissetta, la LAV ha segnalato la presenza irregolare di manifesti, locandine ed altre affissioni pubblicizzanti gli spettacoli dei circhi “MOIRA ORFEI” (attendato a Caltanissetta) e “CITTA’ DI ROMA” (attendato a San Cataldo) nelle vie di San Cataldo.
Si tratta di manifesti sui cui non sembra essere stato apposto l’apposito timbro della licenza comunale e di decine di affissioni collocate fuori dagli spazi consentiti (es. muri di cinta, barriere di delimitazione dei cantieri, ecc.) in violazione del Testo Unico delle leggi di pubblica sicurezza. Altri manifesti ed affissioni cartacee (es. frecce indicanti l’allocazione del circo) sono stati affissi su strutture, pali dell’illuminazione pubblica o – addirittura – segnaletica stradale, in modo tale da deturpare il paesaggio urbano; dette affissioni, per la loro posizione e caratteristiche, contravvengono alCodice stradale essendo posti in prossimità di incroci, segnali stradali, ecc. e tali da “arrecare disturbo visivo agli utenti della strada” e “distrarre l’attenzione degli stessi con pericolo per la sicurezza”. Per tali fattispecie è prevista la sanzione amministrativa pecuniaria più la sanzione accessoria di rimozione.
“E’ davvero singolare il comportamento dell’Amministrazione comunale – dichiara Ennio Bonfanti, responsabile provinciale della LAV -: ai commercianti sancataldesi li multa con pesanti verbali per un semplice autoadesivo o un cartello esposto alla vetrina, mentre ai circhi si consente di imbrattare la città e di violare il codice della strada! Ogni volta che si verificano simili episodi la LAV è costretta ad inviare esposti e solleciti al Comune che ha l’obbligo di intervenire: lo facciamo da anni ma – come evidentemente dimostra lo stato attuale delle nostre strade – l’Autorità comunale sancataldese non risponde in maniera celere, adeguata ed efficace, consentendo alle imprese circensi di evadere le tasse sulle affissioni e di godere di una pubblicità abusiva su larga scala”. Per tali motivi la LAV ha chiesto al Comando della Polizia municipale di relazionare dettagliatamente al Prefetto.
Con l’occasione, la LAV invita la cittadinanza a non assistere agli spettacoli circensi: “Il circo con animali non svolge alcuna funzione culturale, semmai è un chiaro esempio di schiavitù: una parola che sembra richiamare un lontano passato ma che invece è tristemente attuale per i circhi – dichiara Bonfanti – che costringono gli animali ad esibizioni innaturali eseguite a comando, ad una vita faticosamente itinerante e alla prigionia nelle gabbie sballottati da una città all’altra. Il circo priva della dignità animali abituati a vivere in libertà ed in habitat del tutto diverso da quello rappresentato da carovane di camion, gabbie, serragli, catene, e si regge nel vano tentativo di attrarre qualcosa che non attrae più”. 02.05.2008

————————————
ANIMALI: COMUNE DI CALTANISSETTA PAGA BIGLIETTO DEL CIRCO A 300 BAMBINI. LA LAV: UNA PESSIMA DECISIONE. LA LAV RENDE NOTO UN PARERE DEGLI PSICOLOGI DEL CNR SUI MESSAGGI DISEDUCATIVI DEGLI SPETTACOLI CIRCENSI CON ANIMALI
“Una pessima decisione, che smentisce quel faticoso percorso – anche culturale – che in questi anni stiamo costruendo con l’Amministrazione in tema di rispetto degli animali e sensibilizzazione della collettività verso la cultura animalista”. Così la LAV giudica la decisione di pagare il costo del biglietto di ingresso al circo Moira Orfei per 300 bambini nisseni, adottata ieri dalla Giunta comunale di Caltanissetta attraverso gli Assessori alla Solidarietà Sociale (Simona Campanella) e allo Sviluppo Economico (Calogero Zummo). L’Associazione animalista contesta proprio la valenza culturale e pedagogica dell’iniziativa, ricordando il parere rilasciato proprio alla stessa LAV da alcuni psicologi dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma, secondo il quale “Il circo con gli animali è uno spettacolo molto diseducativo per i bambini i quali percepiscono in esso un messaggio di prepotenza perpetrata dagli umani nei confronti degli individui più deboli”.
Secondo la dott.ssa Camilla Pagani, psicologa e ricercatrice presso il CNR, gli animali nel circo sono costretti ad apprendere comportamenti molto complessi, inutili, grotteschi e per loro innaturali che umiliano la loro dignità e la loro intelligenza. Per i bambini può costituire un modello di apprendimento sociale molto pericoloso, e può plasmare il rapporto che essi avranno sia nei confronti degli animali che nei confronti delle persone, giungendo alla conclusione che la sopraffazione dei più forti nei riguardi del più debole sia un comportamento accettabile e che, quindi, sia lecito imitarlo contribuendo a determinare quel fenomeno – ampiamente studiato dagli psicologi sociali – che è l’assuefazione alla violenza.  
“Riteniamo che l’Amministrazione Comunale in questa occasione abbia ignorato le implicazioni educative e culturali di una simile iniziativa, che ha fatto spendere del denaro pubblico a solo vantaggio di un’impresa privata che fa dello sfruttamento degli animali uno spettacolo a fini di lucro – dichiara Ennio Bonfanti, responsabile locale della LAV –. Il parere degli psicologi avvalora quanto da sempre sostenuto dalla nostra Associazione: gli spettacoli dei circhi che ancora si ostinano a sfruttare gli animali sono ormai al di fuori di ogni tempo e logica e rappresentano un drammatico retaggio del passato, fatto di fruste, gabbie e spazi ristretti. Il tutto per puri fini commerciali basati sulla privazione della libertà degli animali costretti a svolgere ridicoli e insani esercizi per il divertimento dell’uomo”. “Lanciamo un appello al Sindaco di Caltanissetta Salvatore Messana – concludeBonfanti – affinché possa farsi promotore di una didattica che preveda anche la riflessione e l’approfondimento dei temi relativi al rispetto di tutti gli esseri viventi, partendo proprio dall’invito alle scuole cittadine a non partecipare a spettacoli di dubbio contenuto etico e lesivi della sensibilità degli alunni stessi.”
La LAV ricorda come, ad oggi, in Italia vi siano una sessantina di imprese circensi con animali in gabbia grazie al sistema obsoleto mantenuto dai contributi del Ministero dei Beni culturali. Negli ultimi anni i circhi hanno avuto decine di animali sequestrati o perché importati illegalmente o detenuti in condizioni incompatibili per la loro natura (reato di maltrattamento). L’Italia ha il più alto numero di condanne per maltrattamento di animali nei circhi tra i Paesi dell’UE. Approfondimenti: http://www.lav.it/lenostrecampagne/circo/introduzione/index.htm
08.05.2008
————————————
ANIMALI, PALERMO: CORONA CON CARDELLINI MORTI E BIGLIETTO DI MINACCE TROVATA DAVANTI A SEDE FORESTALE REGIONALE DI VILLAGRAZIA.
LAV: GRAVE GESTO D’INTIMAZIONE, INTENSIFICARE I CONTROLLI E REPRIMERE BRACCONAGGIO
Una corona inghirlandata con nove cardellini morti legati con fil di ferro, accompagnata da un biglietto di ingiurie e minacce firmato “I bracconieri di Ballarò”, è stata trovata nei giorni scorsi, ma la notizia è stata diffusa solo oggi, davanti al portone della sede della Forestale Regionale di Villagrazia, a Palermo.
"Si tratta di un gesto grave e inqualificabile, che evoca lugubri condotte di stampo mafioso, al quale bisogna rispondere con fermezza e decisione – dichiara Ciro Troiano , responsabile dell’Osservatorio Nazionale Zoomafia della LAV, commentando la notizia del gesto intimidatorio subito dai forestali. 
“Chiediamo al Prefetto e al Questore di predisporre mirati e continui controlli nella zona del mercato e approfondite indagini per assicurare alla giustizia i bracconieri. È ora che la zona di Ballarò ritorni alla legalità – conclude Troiano – anche al costo di sottoporre a sequestro la piazza per impedire lo svolgimento del mercato degli uccelli, così come in altre città è stato fatto per contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi”.
L’intimidazione è legata all’opera di repressione della Forestale contro i bracconieri e i trafficanti di uccelli che gestiscono il mercato clandestino. A Palermo, infatti, ogni domenica mattina, una parte dell’antico e popolare mercato di Ballarò, è destinata alla vendita di fauna selvatica. Ballarò si contende il primato del più grande mercato illegale di fauna selvatica con quello di Via Brecce a Sant’Erasmo di Napoli. Centinaia di uccelli, tutti appartenenti al patrimonio indisponibile dello Stato, in quanto fauna selvatica, sono venduti impunemente. Si tratta perlopiù di fringillidi quali cardellini, fringuelli, peppole, verdoni, verzellini, lucherini, ecc., ma si trovano anche pettirossi, merli, tordi, cesene, capinere, passeri, cince, luì, storni, taccole, gazze. Gli animali sono detenuti in condizioni pietose, trasportati in stato di esasperata cattività, tenuti in condizioni incompatibili con la loro natura, tanto da configurare il reato di maltrattamento di animali, oltre che i reati specifici previsti per la detenzione e commercio di fauna selvatica o per le violazioni alla normativa Cites.
22 aprile 2008
————————————
VITTORIA! IL GRUPPO STEFANEL DICE NO ALLE PELLICCE
La dirigenza del Gruppo Stefanel ha deciso di adottare una politica “fur-free” per tutti marchi del gruppo in seguito ad un incontro avuto martedì 29 aprile con rappresentanti di Campagna AIP. Grazie alla pressione dell’associazione AIP supportata dalle mail di protesta giunte in massa presso la dirigenza di una delle case più importanti di moda, è stato finalmente deciso di eliminare l’uso di inserti di vero pelo, anche quelli considerati sottoprodotto della carne, in tutti i marchi del Gruppo: Stefanel, Hallhuber e Interfashion. Tale politica si attuerà tra due stagioni invernali, visti i tempi della moda per cui le stagioni si preparano con largo anticipo e già adesso stanno disegnando e prendendo accordi con i fornitori per la stagione Autunno/Inverno 2009/10. Per cui dall’Autunno/Inverno 2011 in poi mai più inserti di vero pelo dentro i 650 negozi Stefanel in tutto il mondo!
Leggi la notizia completa alla pagina
http://www.oipaitalia.com/pellicce/notizie/stefanel.html
————————————
UN NUOVO EFFICACE INTERVENTO DELLE GUARDIE ECO-ZOOFILE DELL’OIPA SALVA TRE CANI TENUTI IN PESSIME CONDIZIONI
Il Garante per la Tutela degli Animali di Milano ha subito dichiarato: "Sempre più proficuo il lavoro delle Guardie Ecozoofile". 
Sabato le guardie sono intervenute in soccorso di tre cani che erano tenuti in condizioni inadeguate sia per la scarsa alimentazione, che per l’igiene. I cani inoltre vivevano in uno spazio angusto e con poca possibilità di movimento. Tutti elementi che, ai sensi delle diverse normative, hanno permesso alle guardie di attivare il sequestro. Gli animali erano rinchiusi in un piccolo orto lungo la tangenziale est e la loro presenza è stata segnalata da alcuni cittadini. Le guardie si sono attivate e si sono recate sul posto per controllare la zona. Come da prassi è stata attivata la Asl: sono intervenuti i veterinari ai quali sono stati affidati i tre cani, ora ricoverati al canile sanitario.
Leggi la news alla pagina
http://www.oipaitalia.com/ecozoofile/notizie/cani.html
————————————
VITTORIA! STOP ALL’UCCISIONE DEGLI ORSI IN SLOVENIA
Appresa la notizia che la Slovenia intendeva aumentare fino a 100 la quota di orsi da abbattere ogni anno, l’OIPA aveva lanciato un appello internazionale per chiedere di bloccare la caccia. Nonostante non sia conosciuto il numero degli orsi presenti sul territorio sloveno, il Ministro competente aveva ordinato la soppressione di 75 orsi per il 2008. Negli anni 2005, 2006 e 2007 circa 300 orsi sono stati uccisi.
La Corte Costituzionale Slovena ha bloccato gli abbattimenti di orsi bruni fino all’approvazione della Direttiva Europea che assicura alla popolazione di orso bruno una rigorosa protezione.
Leggi la notizia alla pagina
http://www.oipaitalia.com/caccia/notizie/slovenia.htm
————————————
GUARDIE ZOOFILE DELL’OIPA SALVANO UNA CUCCIOLA DI CANE DALLO SFRUTTAMENTO PER L’ACCATTONAGGIO
In data 27 maggio 2008, le Guardie Eco-Zoofile OIPA hanno eseguito un sequestro amministrativo di un cane meticcio, femmina, dell’età di 2 mesi e mezzo utilizzata per l’accattonaggio da una donna Rom. Il sequestro, avvenuto a Milano in Viale Papiniano, è stato eseguito in base alla violazione del Regolamento comunale sulla tutela degli animali del comune di Milano.
Il cane ora si trova presso il canile sanitario di Via Lombroso a Milano ed è in discrete condizioni di salute.
Leggi la notizia alla pagina
http://www.oipaitalia.com/ecozoofile/notizie/cucciola.html

PERSI: cani, pony ed un gatto in varie zone d'Italia

30/05/2008
 PERSI
NB. Per chi avesse informazioni su questi animali, è pregato di scriverci una mail a questo indirizzo (aletogn@libero.it) affinchè noi di OK ANiMALi possiamo poi mettervi in contatto coi legittimi proprietari.
 

PIACENZA – Il 5 aprile 2008 a Carpaneto Piacentino è scomparso Kubrik, gatto europeo prevalentemente bianco a macchie nere, maschio, castrato, 5 anni, occhi verdi, pelo corto, circa 6 kg di peso. L’avevo adottato al gattile comunale di Piacenza. Aiutatemi per favore sono disperata, senza di lui sto malissimo.
Grazie. Annalisa.

gatto
Clicca sulla foto per ingrandirla!

PADOVA – Ronny è un gatto europeo tigrato grigio a pelo lungo con una folta coda e occhi gialli.
E scomparso il 7/05/2008 mattina in zona Guizza/Bassanello. Non porta collare ma ha un microchip inserito dietro l’orecchio con la registrazione dei dati del proprietario.
Lorenzo

gatto
Clicca sulla foto per ingrandirla!

PAVIA – SMARRITO CANE METICCIO, BIANCO/NERO TAGLIA MEDIA, IL 13 MAGGIO 2008 NELLA ZONA DI ROVESCALA (PV) – CRETA (PC). NOME: JACK.

JACK
Clicca sulla foto per ingrandirla!

PAVIA – Campopiano (Cecima) prov. di Pavia il 23/04/2008, ha un collare di cuoio, manto nero pelo corto con pettorale bianco, zampe bianche microchip.
Vi prego sono disperata, aiutatemi a trovarlo…. lo sto cercando dappertutto senza risultato, il pensiero che possa avere bisogno di me e che mi sta cercando mi fa impazzire.
Il fatto è che abito a circa 300 Km di distanza da dove si è perso (Talamona, Sondrio), e non posso visitare di persona tutti i canili della zona… grazie di cuore per tutto cio’ che farete Maria
Per chi avesse informazioni può scrivere a questo indirizzo:
mariabertuca@libero.it

PAVIA
Clicca sulla foto per ingrandirla!

GROSSETO – Aiutatemi da tutte le zone d’Italia: se vedete una barboncina come la mia Lady, chiedete ai padroni dove l’hanno presa, toccategli la coda, la sua era spezzata sulla punta, se avete qualsiasi dubbio da parte di un vicino che e’ stato in vacanza a marzo nella zona di Marina di Grosseto ed e’ tornato con una barboncina di quasi 3 anni fatemelo sapere potrebbe essere lei. E’ gioiosa, amorevole con tutti, salta per essere presa ed e’ felice di fare tante feste a tutti, se la chiami lei ti si avvicina e si fa grattare il pancino. Spargete la voce, vi prego e se chi l’ha con se ora legge il mio appello e ha un po’ di cuore me la restituisca, offro di ricomprargli un cane uguale. Grazie a tutti e scusatemi dello sfogo ma non riesco a darmi pace.
Razza: Barboncino Toy, Nome: Lady, Eta’: 2,5 Anni, Sterilizzazione: No, Tatuaggio: No, Zona: Marina di Grosseto, Localita’: Grosseto, Giorno: 07/03/2008
Info: Lady, tgl. piccola, pelo non lungo, ricciolo e soffice perche’ tosata da poco, manto bianco, coda ricurva in punta perc. al tatto.
Porta collare rosa con appl. Scappata spav. da altro cane. 19.03.08: CHIP NON ISCRITTO ALL’ANAGRAFE CANINA DEL MINISTERO!
Uso consentito citando la fonte: www.animalipersieritrovati.org

lady
Clicca sulla foto per ingrandirla!

PRATO – ATTENZIONE: 2 CAVALLINI tipo falabella RUBATI A PRATO (PO), LA NOTTE TRA IL 19/20 MARZO. IMMENSO VALORE AFFETTIVO, OFFRESI RICOMPENSA IMPORTANTE A CHIUNQUE DARÀ INFORMAZIONI CHE PORTERANNO AL RITROVAMENTO DEI CAVALLI.
FATTRICE COLORE sauro, ALTEZZA AL GARRESE CA. 75 CM
STALLONE COLORE APPALOOSA, ALTEZZA AL GARRESA CA. 78 CM
ENTRAMBI GLI ESEMPLARI SONO MARCHIATI CON IL SEGUENTE SIMBOLO:

FEMMINA MASCHIO MARCHIO
Clicca sulle foto per ingrandirle!

CERCA CASA URGENTI! VI PREGO DI GUARDARLI.. UNO PER UNO…..

30/05/2008

PADOVA* – Anche se non puoi aiutarlo, fai girare questo messaggio…. magari c’è qualcun’altro che può prendersi cura di lui. Orami sono passati 4 mesi e Boscolo continua a stare in pensione. Per lui non ho avuto nemmeno una telefonata nè una richiesta e adesso la situazione è diventata seria perchè comincia a rifiutare il cibo. Nonostante esca dal box più volte al giorno lui è un cane affettuoso inadatto alla vita in canile, cerca il contatto umano e la reclusione lo sta debilitando molto. Vi chiedo la massima collaborazione nel proporlo in adozione, è un cagnolino di appena 12 kili, dal vivo è molto più carino che in foto, non è possibile che nessuno voglia regalargli finalmente una casa vera..
(*) città non certa

boscolo
Clicca sulla foto per ingradirla!

PAVIA – MASSIMA DIFFUSIONE! ROMEO, SEPARATO DALLA SUA GIULIETTA, E’ sempre piu’ DISPERATO e piu’ SOLO! Romeo è ormai solo dall’estate scorsa ma soffre ancora per la perdita della sua compagna di box e di vita.
Arrivati insieme in canile nel novembre del 2006, avevano affrontato vicini la stessa mala sorte.
Ora invece la sua cara compagna Giulietta (con lui nella foto) non gli è piu’ accanto a fargli compagnia e ad alleviare i giorni tutti uguali della reclusione.
Giulietta ha avuto piu’ fortuna ed è stata adottata, così Romeo è rimasto completamente solo, crudelmente diviso per sempre dalla sua compagna.
Da quando è arrivato Romeo ha visto l’erba 1 sola volta!!! per una micropasseggiata e poi basta, sempre chiuso in quel box di cemento. Che ora deve sopportare da solo.
Si cerca dunque *URGENTEMENTE* un’adozione anche per lui, per questo cagnolino di taglia medio-piccola, splendido meticcio tipo segugio dal pelo biondo, 2 anni e mezzo circa (così giovane ma che ha già vissuto tante cose brutte…)
Dolcissimo con tutti (cani e persone) e coccolone, e’ un cane buonissimo, molto affettuoso, che non occupa neanche tanto spazio viste le dimensioni.
Assicuriamo, conoscendolo bene, che non dara’ alcun problema, ma regalera’ solo tanta gioia a chi sarà disposto a tirarlo fuori da là per restituirgli la vita degna che si merita.
E’ un cane dal carattere socievolissimo, andrebbe bene in una famiglia con bambini ma anche con altri cani sia maschi che femmine. Possibile che non ci sia proprio nessuno la’ fuori disponibile ad offrirgli una cuccia calda e a restituirgli l’amore che ha perso? Se non potete adottarlo aiutateci a diffondere il suo appello!!
Grazie di cuore!
Per qualsiasi informazione nonesitate a contattare:
saclacb@libero.it ; federica.sarto@virgilio.it

ROMEO ROMEO E GIULIETTA
Clicca sulle foto per ingradirle!

NAPOLI – Bianca, questo è il suo nome, Bianca come il suo cuore… 7/8 anni, 10/11 kg.. cosa sappiamo di lei?????? nulla… l’ho conosciuta dietro quelle sbarre, l’ho vista mentre mi implorava di farla uscire, la ricordo mentre mi veniva vicino e chiedeva una carezza… non le importava il biscotto, a lei interessava solo venirti accanto e sperare che tu aprissi quella squallida gabbia.
Bianca ha la leismania ma questa malattia ormai non ci spaventa… non possiamo pensare di farla morire in quella cella vero???? ci proviamo? Bianca è al canile di Marano (na) ma nessuno di loro ti chiede di rimanere nella propria città.
Per ulteriori info: www.aiutiamofido.org

BIANCA
Clicca sulla foto per ingradirla!

TUTTA ITALIA – QUELLO CHE RIMANE DI UNA ROTTWEILLER FEMMINA CIRCA 5 ANNI BUONA!! Questi sfortunati cagnoloni si trovano in un canile lager, non hanno nessuna possibilità di essere adottati. La loro unica speranza siamo noi. Alcuni sono addirittura nati lì dentro e non hanno visto altro nella loro vita.. QUESTI SONO SOLO ALCUNI DEI CANI CHE SONO PRESENTI IN QUESTA STRUTTURA DOVE NON ESISTONO VOLONTARI, DOVE NESSUNO MAI VA AD ADOTTARE UN CANE , DOVE NON C`è MAI UNA CAREZZA UNA PAROLA GENTILE UN CONFORTO….SE QUALCUNO VOLESSE DECIDERE DI AIUTARE UNO DI QUESTI CANI, PUO` CHIAMARCI, SIAMO DISPOSTE A PORTARLI OVUNQUE.

ROTTWEILER
Clicca sulla foto per ingradirla!

 

[AGGIORNAMENTO DEL 10/6/08: VI COMUNICO CHE IL BRACCO E’ STATO ADOTTATO DA UNA PERSONA AMOREVOLE CHE NON E’ UN CACCIATORE!] ROMA – Fermati solo un istante. Vorrei urlare la mia disperazione, ma non mi sentireste. Puoi aiutarmi?

Sono depresso da mesi ma ho cercato di andare avanti soprattutto per chi ha cercato invano in questo tempo di trovarmi una casa, anche se io l’ho avuta.

Sono un bracco e a detta di molti sono uno splendido esemplare, purissimo, bianco e nero, giovanissimo, maschio.

Sono stato comprato da un cacciatore a poco più di un mese e quasi subito portato a caccia, io però non volevo andarci, avevo timore degli spari e lui si arrabbiava continuamente, l’ho supplicato di non picchiarmi, ho provato a spiegargli che magari nel tempo avrei potuto imparare per renderlo felice di me ma le botte e i calci prendevano il sopravvento, una ciotola quasi sempre vuota, perché più ero magro più, secondo lui, mi buttavo sulla preda e poi la solitudine nel box, nessuna carezza, solo paura, fatica, dolore.

Alla fine, vedendomi inutile per il ruolo che voleva farmi svolgere il mio padrone decide di regalarmi a una pensione e, da 7 mesi, il mio mondo diventa a forma di grata.

Vedo tanti uomini passarmi a fianco ma nessuno si è mai realmente soffermato su di me, la ciotola piena, una cuccia al coperto non riempiono le mie giornate di tristezza e solitudine, qui mi appassisco come un fiore mai sbocciato.

Le persone che si occupano della mia adozione hanno provato e riprovato a diffondere il mio appello, ma per me mai una chiamata neanche di informazioni, purtroppo. In questa porzione di pensione non passa mai nessuno, da qui non vedo neanche il cielo, solo cemento, grate, ciotole, latrati di fratelli e sorelle e io ho paura di morire in solitudine…

Ieri mi sono calmato, la mia solitudine è stata riempita da una lunga passeggiata al guinzaglio con 2 umani al mio fianco e io tutto trotterellante sono stato al passo, buono, tranquillo, felice. Sapevo che poi sarei rientrato nel mio box ma cos’è la vita se non godersi quei 5 minuti di amore e gioia??

Ho camminato molto, poi, sono stato accarezzato a lungo, il muso dell’umana e il mio sono stati così vicini che mi sono riempito di energia e gaudio e poi il suo modo di accarezzarmi mi ha calmato dentro, così sono rientrato nel mio box senza storie…

La mia serenità è durata poco.

STAMATTINA HO SENTITO L’INASCOLTABILE… NON E’ UN INCUBO… E’ TUTTO ATROCEMENTE VERO!!!

La pensione ha comunicato alle persone che si occupano di me che se entro sabato 31 Maggio non uscirò di qui sarò nuovamente affidato a un cacciatore, un altro uomo che vuole farmi uccidere esseri indifesi… Solo pochi giorni e il mio incubo ricomincerà ancora e ancora…

Sò che ognuno di voi ha le sue grandi difficoltà ma, se potete, ascoltate il mio grido di dolore: non permettete che sia affidato ancora a un cacciatore, morirei di dolore, paura, solitudine, il mio cuore si ferma subito dopo lo sparo, io non sono capace, non voglio procurare e procurarmi altro dolore, preferirei morire qui ma in pace con me stesso e con tutti gli altri esseri della terra…

Chi può tenermi in attesa di affido? Mancano solo pochi giorni.

Non faccio danni, sono educato, la sofferenza mi ha insegnato tanto.

Sono sensibile, tenero, mi accontento di poco, magari solo di uno stallo in attesa che le persone che si occupano di me possano organizzarsi…

Non lasciatemi da solo in questo incubo… Basta anche solo una preghiera di amore…

Se potete… Aiutatemi!!!

bracco1 BRACCO2
Clicca sulle foto per ingradirle!

[PD e altre città] Cercano casa: cani e gatti, alcuni dei quali in modo urgente

26/05/2008
(*) città non certa.
PADOVA* – Cane femmina di nome Kelly, tg medio-piccola, microchip, sterilizzata e vaccinata cerca urgentemente famiglia perchè dove si trova hanno problemi familiari gravi. E’ buona, un pò timida. Sta vivendo in casa però ama vivere fuori e in compagnia con altri cani.

KELLY
Clicca sulla foto per ingrandirla!

PADOVA* – Ronnie è un cucciolone di 8 mesi di taglia media, è stato raccolto in un autogrill piuttosto malconcio ma ora è stato curato e si sta riprendendo. E’ vaccinato e pronto per essere adottato.

RONNIE
Clicca sulla foto per ingrandirla!

TORINO – Vicino a Torino, esiste BRUNO, invisibile in canile dal 2000, nato nel 1996, vecchio traballante tranquillo, ma non è eterno, sarà la sua ultima estate…
Guardate i suoi occhioni, possibile che non esista NESSUNO PER LUI? Non serve dire poverino…..
Per favore spargete la voce per lui! Mi basta una persona, UNA che venga a liberarlo!!!!!
Per info:
baupiomao@libero.it

BRUNO
Clicca sulla foto per ingrandirla!

PADOVA – Ciao sono  Cesare, un cagnolino di circa un anno. Indovinate cosa cerco?? Bravi.. Indovinato.. Cerco casa!! E allora cosa aspettate a chiamare e a venirmi a prendere?? Sono buonissimo con tanta voglia di vivere, di correre e di giocare. Ho bisogno di qualcuno che mi voglia bene, che mi coccoli, che mi porti a fare le passeggiate.. insomma che abbia voglia di condividere la vita con me.
Sapete benissimo delle capacità di amore e di fedeltà che un cane è in grado di dare!! Sono qua.. Attendo con ansia..

CESARE
Clicca sulla foto per ingrandirla!

PADOVA – Questi bellissimi gattini di 40 giorni cercano adozione: 7 femmine soriane, 1 maschio nero, 1 maschio grigio tipo certosino, 1 femmina bianca e nera, 3 maschi tigrati marron, 3 femmine tigrate marron.

PADOVA – Questo tenero cagnolino ha circa 3 anni. Ha passato i suoi giorni legato ad una catena rinchiuso in una stanza buia, soffrendo la fame e la sete. E’ stato sequestrato e poi confiscato. E’ un cane sano, vaccinato, in cerca di una famiglia amorevole che lo accolga con affetto e che lo faccia tornare  un cagnolino sereno.
Ha necessità che qualcuno con un grande cuore si prenda cura di lui e gli dia tanto amore.
Cerca ancora qualcuno che lo possa salvare.

CAGNOLINO SEQUESTRATO
Clicca sulla foto per ingrandirla!

CATANIA – Mi e’ stata segnalata una cagna morta alla zona industriale di Catania. Ieri passando ho visto solo un corpo, una mamma di sicuro. Poi addentrandomi nelle campagne, ho trovato un posto piu’ appartato con tantissimi cuccioli, di giorni, alcuni di mesi. Stamattina sono tornata lì….. una delle piccole di quattro mesi e’ stata investita.
Ho dato l’antibiotico ad un piccolo con un’occhietto malato, e per fortuna l’occhio c’e’ ancora.
I piccoli ancora non si muovono da lì…. ma una di quelle di 4 mesi se non la tolgo finira’ schiacciata anche lei…. E’ sempre una corsa contro il tempo. La situazione e’ urgente…. se c’e’ qualcuno che puo’ dare una mano, uno stallo, un’adozione, mi contatti direttamente.

CUCCIOLI1 CUCCIOLI2
Clicca sulle foto per ingrandirle!

PADOVA – Chiedo di far girare richiesta di aiuto per questo gattone di 6 anni in difficolta’ perche’ non è piu’ gradita la sua presenza in famiglia. La signora Wilma che si sta interessando, fa da tramite nella speranza di trovare una sistemazione migliore prima che venga allontanato o abbandonato altrove. Ennesimo esempio di intelligenza e umanita’ !!!

GATTO NERO
Clicca sulla foto per ingrandirla!

TUTTA ITALIA – Ho incominciato a rivivere solo 3 mesi fa, quando mi hanno portato via dalla detenzione di una catena a scorrimento durata 4/5 anni.

Non potevo correre liberamente, né muovermi con facilità perché altrimenti rischiavo lo strozzo.

Non avevo cibo a sufficienza e quando nella mia ciotola avevo un tozzo di pane duro e ero lì a sgranocchiarlo come se fosse il cibo più buono del mondo. E per me lo era per davvero. Inizialmente sono vissuto a casa, poi i miei padroni con l’arrivo dei bimbi mi hanno portato in questo posto, mi hanno lasciato da solo tutto il giorno, mi hanno messo una cuccia di cartone, e così sono cominciati i miei inverni all’insegna del freddo. Idem al caldo torrido delle mie giornate, un piccolo riparo non colmava le mancanze del mio cuore. Sempre, costantemente legato a catena.

Loro venivano a portarmi il cibo quasi tutti i giorni, ossa, pane e la mia gioia nel vederli era tanta. Quando qualcuno si affacciava al mio piccolo recinto gli correvo incontro e chiudevo gli occhi. E’ una gioia immensa per me il contatto con l’uomo.

Poi in una notte di gelo, mi hanno sollevato, abbracciato, liberato e portato via. Chi era che mi stringeva così teneramente al suo cuore? Mi sono risvegliato in una splendida oasi con vicino il piatto più buono e prelibato del mondo. Poi, un lungo sonno notturno in una cuccia senza eguali. Il mattino seguente, intorno a me solo verde e una splendida cagnotta a farmi compagnia. Ho fatto amicizia anche con altri canetti, sono tutti teneri con me, perché sono buono, mite, rispettoso, educato.

La mia compagna è stata adottata, anche le altre che mi hanno messo a fianco sono state portate via da splendide persone. Io, invece, sono ancora qui. SOLO ancora NUOVAMENTE SOLO! Ad oggi dopo 3 mesi ancora sono qui. Non mi vuole nessuno. E’ vero ho un principio di leishmania, ma oggi questa malattia è gestibilissima, non si passa ad altri cani, né gatti, né all’uomo e io sono forte, ancora giovanotto e desideroso di trovare un po’ di pace.

Mi chiamo Cremino, sono una taglia media molto contenuta, vado d’accordo con tutti, maschi e femmine. Se volete potete venire a trovarmi, solo per farmi un pò di compagnia, senza impegno.

Vi prego… Io sono qui. Adottabile in tutta Italia.

CREMINO
Clicca sulla foto per ingrandirla!

Filariosi

25/05/2008

(La Repubblica)

Filariosi infetta uomini e cani

Malattie
La filariosi, malattia provocata dai vermi di Dirofilaria le cui larve vengono inoculate con la puntura di zanzare infette, è la zoonosi emergente. Infetta il cane, il gatto e può infettare l’uomo. "Colpa della Aedes albopticus, la zanzara tigre che ha modificato l’epidemiologia della malattia", spiega Fausto Quintavalle, ordinario di clinica medica veterinaria all’Università di Parma, "la filaria fino ad alcuni anni fa era trasmessa solo dalla Culex pipiens, la zanzara comune, la diffusione della "tigre" ha portato la Dirofilaria repens e la Dirofilaria immitis in tutta Italia, nel 2005 è stato invaso il Lazio e nel 2006 l’Abruzzo, regioni nelle quali questa parassitosi non era mai stata segnalata".
La prevenzione è fondamentale perché questa zoonosi oltre a provocare danni gravissimi al cuore, ai polmoni, alle arterie e ad altri organi di cani e gatti è responsabile di infezioni cutanee e oculari nell’uomo. Non c’è un vaccino. L’unica arma è la profilassi con avermectine iniettabili (un’iniezione all’anno) o in compresse (da somministrare a cadenza mensile, da aprile a novembre). "Educare" i proprietari a usare meno farmaci e più igiene per i loro animali è la parola d’ordine dei veterinari il cui ruolo è determinante insieme ai medici di famiglia e agli igienisti nel proteggere la salute degli animali e della collettività.

Petizione per liberare Peppy reclusa da una vita!

21/05/2008


Ricevo e giro 

Questa bellissima lupa è Peppy, una bellissima Husky che, non ho ben capito per quale assurdo motivo, è tenuta reclusa da tutta una vita, 15 anni, da quando è nata, in questa gabbia….. Ci troviamo a Dunkirk, New York in Chautauqua County. Peppy non ha mai sentito l’erba sotto i suoi piedini, ha sempre camminato su questa grata aperta, sottoposta anche alle temperature gelide e alla pioggia, senza un vero, reale rifugio x lei…. Il padrone a quanto pare, va a pulirle sta gabbia, e lei rimane lì…. La sua salute naturalmente si sta deteriorando, e il messaggio mandatomi dalla mia amica americana è di scrivere agli enti ufficiali e diffondere la notizia in modo che arrivino sempre + lettere, ed in modo che loro si sforzino di fare qualcosa visto che non se ne fregano affatto finora.


firmate la petizione!!!


Liberiamo Peppy

Altre info:




http://www.observertoday.com/page/content.detail/id/500815.html?nav=5007

[Roma] Cerca casa: rottweiller femmina + tanti altri!

20/05/2008
QUELLO CHE RIMANE DI UNA ROTTWEILLER FEMMINA CIRCA 5 ANNI BUONA .
Questi sfortunati cagnoloni si trovano in un canile lager, non hanno nessuna possibilità di essere adottati.La loro unica speranza siamo noi. Alcuni sono addirittura nati lì dentro e non hanno visto
altro nella loro vita..
QUESTI  SONO SOLO ALCUNI DEI CANI CHE SONO PRESENTI IN QUESTA STRUTTURA DOVE NON ESISTONO VOLONTARI, DOVE NESSUNO MAI VA AD ADOTTARE UN CANE , DOVE NON C`è MAI UNA CAREZZA UNA PAROLA GENTILE UN CONFORTO….SE QUALCUNO VOLESSE DECIDERE
DI AIUTARE UNO DI QUESTI CANI,PUO` CHIAMARCI , SIAMO DISPOSTE A PORTARLI OVUNQUE.
 
PER INFO
ALESSIA – SILVIA (numeri tel. su richiesta x contatto diretto se interessati)

Free Image Hosting at www.ImageShack.us clicca sulla foto x ingrandire

[BA] Cerca casa e/o aiuto economico volpino: urge!

20/05/2008

Abbiamo rinvenuto pochi giorni fà questo volpino maschio di circa 4 anni, nelle campagne di Alberobello (BA). Da referto veterinario risulta essere stato sparato da distanza ravvicinata nella parte posteriore. E’ pieno di pallini da caccia ed ha una frattura scomposta alla zampa posteriore sinistra. Abbiamo sporto denuncia contro ignoti e stiamo curando il cane che ha già subito un intervento di inserimento di un perno per saldare le estremità ossee. Rivolgiamo a tutti un appello, che vi chiediamo di far girare, per un sostegno economico alle spese veterinarie (c/c postale n°61214748 intestato a LAV Bari, causale: volpino Alberobello) e soprattutto per la sua adozione una volta dimesso.
AGGIORNAMENTO (12 maggio): purtroppo è stato necessario amputargli la zampa, perchè non riusciva ad essere efficamente drenata e quindi a cicatrizzarsi e stava andando in cancrena

LAV ONLUS – Sede Territoriale di Bari e prov.
Via Francesco Muciaccia 15  70125 Bari (vicinanze Cinema Odeon)
– dal lun al ven ore 17.30/20.30 –
email: lavbari@yahoo.it ; sito: www.lavbari.it

Free Image Hosting at www.ImageShack.uscliccare sulla foto: non è bellissimo?!

[LI] Cerca casa: Milù bellissima gatta sterilizzata

20/05/2008
MI PRESENTO SONO MILU’, GIOVANE E BELLA GATTA.
SONO STERILIZZATA E DOPO IL SECONDO ABBANDONO CERCO UNA NUOVA CASA..
IN CAMBIO VI RIEMPIRO’ DI COCCOLE !
ABITO A LIVORNO E MI PIACEREBBE RIMANERE NELLE VICINANZE.
AL GATTILE TI CHIEDERANNO DI FIRMARE IL MODULO DI ADOZIONE E DI ESSERE DISPONIBILE A CONTROLLI PRE E POST AFFIDO
TI ASPETTO…

Foto e Aggiornamenti su: http://www.porgiunazampa.altervista.org

PER CONTATTI e ADOZIONE : LARA 347/4203341 10lara@tiscali.it

Free Image Hosting at www.ImageShack.us clicca sulla foto x ingrandire!

[Prov. Roma] Cerca casa: richiesta di aiuto per Mozzo

15/05/2008
CHIEDO PERSONALMENTE UN AIUTO PER TROVARE CASA A QUESTO MERAVIGLIOSO CAGNOLOTTO!!!
STEFANIA HA ADOTTATO UNO DEI PRIMI CANI CHE ABBIAMO FATTO USCIRE DAL CANILE DI RIETI, NEL MARZO 2004, IL TENERISSIMO MOZZO APPUNTO… VI PREGO DI FAR GIRARE OVUNQUE QUESTO APPELLO, GRAZIE!!!
POTETE METTERE I MIEI RECAPITI PER INFORMAZIONI E ADOZIONI
BETTY 339-1847914
info@ulmino.it
 
***
Ciao Betti, sono Stefania di Cerenova quella che ha adottato il mitico Mozzo che sta alla grande.Ti invio le foto di un Setter inglese di 11 mesi al quale è stata amputata 1 zampa perchè è stato investito. Il proprietario è un cacciatore e non lo rivuole. Ora il cane è a casa mia ma per me è impossibile tenerlo perchè Mozzo non vuole e devo tenerli separati. Il cane è dolcissimo, si sta riprendendo in fretta e corre anche. Cerca assolutamente una bella casa con delle belle persone dove possa essere lui il protagonista. Se puoi aiutami. Grazie.
Stefi

Free Image Hosting at www.ImageShack.us
clicca sulla foto per ingrandire!