Archive for the ‘il ponte dell arcobaleno’ Category

Una storia piena d’amore.. Liam, il pipistrello

04/09/2008
Posto questa commovente storia d’amore, nata per caso, che mi ha mandato la persona che l’ha vissuta.. Laura.
Una bellissima esperienza, in cui si è fatto tutto il possibile per salvare un adorabile animaletto malmesso. Anche se il finale non è dei più felici, Liam ha lasciato un’impronta indelebile in Laura e in tutti noi che abbiamo letto la loro storia. Grazie ad entrambi.
Introduzione di Laura:

Ci sono animali che, purtroppo, vengono considerati di serie B o che purtroppo non vengono per niente considerati e ti scrivo stasera per chiederti se puoi far girare o pubblicare la nostra storia con un pipistrello che abbiamo tentato di salvare, il nostro LIAM, purtroppo invano…
credo che questa storia possa aiutare molte persone a non disprezzare o ignorare questi splendidi animali e chi non lo sa… credo sia giusto sappia CHI SONO davvero i pipistrelli… animali MERAVIGLIOSI
grazie e se non ti va di farla girare o pubblicarla, non ti preoccupare, io ci provo e grazie comunque di avermi letto….
Ciao
Laura

23 agosto 2008
 
Ho deciso di scrivere questa mail, anche se è dura scriverla, perchè non so da dove iniziare… sto piangendo mentre la scrivo, è da ieri che lo faccio… qui parlerò di Liam… un essere incredibile che per 8 giorni ci ha cambiato la vita…
 
Liam era un pipistrello, è arrivato da noi il 14 agosto, era appeso ad un muro vicino casa ad altezza d’uomo, sotto il sole cocente delle 16 e 15 di un caldo e afoso pomeriggio di agosto, lo avrebbero ucciso se fosse rimasto lì oppure sarebbe morto perchè nessuno se ne sarebbe preso cura… perchè? perchè troppa gente non ha un minimo di rispetto per gli animali soprattutto per animali che per molti sono considerati di serie B, mentre per me e il mio ragazzo sono tutti di serie A, così prima che facesse una brutta fine l’abbiamo portato a casa, gli abbiamo dato un ciotolino d’acqua, ci siamo chiesti tante volte cosa facesse lì da solo, sotto al sole, ad altezza d’uomo.. all’inizio abbiamo pensato che era un anziano che si era allontanato dal suo gruppo per morire…
 
alla sera lo abbiamo lasciato sul balcone libero perchè volasse via o almeno era quello che speravamo, ma a notte fonda, sono uscita sperando se ne fosse volato felice e invece no..
era entrato nella scatola con cui lo avevamo portato via da quel muro ed era in un angolo, ho aperto quel lato e si muoveva appena, ha girato lentamente la testolina verso di me e mi ha guardato…

il primo pomeriggio che è arrivato lo abbiamo lasciato in pace perchè non sembrava molto propenso a farsi aiutare, ma in quel momento…
ha sbattuto gli occhietti in un modo che più umano di così non poteva essere ("UMANO" senza offesa per il piccolo perchè molti "umani" di UMANO non hanno niente, lui lo era con la scritta in maiuscolo), si è leccato la bocca e così, infretta, sono andata a prendere una siringasenz’ago e gli ho dato dell’acqua, l’ha bevuta…
in quel momento capendo che aveva bisogno di aiuto mi sono messa alla pazza ricerca di consigli sul web, ho trovato un manuale di pronto soccorso…
da come era messo pensavamo non avrebbe superato la notte e siamo
stati svegli, abbiamo preso delle zanzare, ma niente, non le ha mangiate…
a quel punto ci chiedevamo se era un cucciolo o un anziano, ci sono così tante specie di pipistrelli che ho cominciato a "studiarmi" solo grazie a lui…
 
nel pronto soccorso diceva cosa dargli: latte e acqua diluiti e poi omogeneizzati con uovo… essendo festa, il 15 gli ho dato solo latte diluito ogni tot di ore, che ha bevuto di gusto, dal 16 ho inziato con
gli omogeneizzati, ne andava pazzo, prendeva fino a 7 o 8 siringhe di omogeneizzato al giorno, mangiava davvero tantissimo… ogni 2 o 3 ore aveva fame…
 
Già dal giorno dopo, Liam (così l’avevo chiamato, ho allevato tanti uccelli caduti dal nido quando vivevo in montagna e anche se poi li liberavo ognuno di loro aveva un nome), mi riconosceva, quando gli davo la pappa mi toccava la mano con la zampina e ci si arrampicava su, non ha MAI tentato di mordermi, MAI… mi dormiva sul vestito, accovacciato nella mano, sopra a un dito, dormiva ovunque, a lui bastava sentire il "calore umano", dormire sotto le carezze era una cosa che adorava fare, poi si svegliava, mi guardava, sbadigliava e io mi innamoravo ogni minuto, ogni ora, ogni giorno sempre più di lui, aveva un palato rosa, rosa e dei canini minuscoli che facevano impazzire anche chi non ama i pipistrelli, secondo me…
 
quando mangiava e aveva ancora fame, faceva andare la bocca per farmi capire che voleva la seconda siringa, si, mangiava anche 2 siringhe di pappa per pasto (arrivava a 8 siringhe in 24 ore… quando lo abbiamo trovato era così magro da sembrare un "tappetino" poi col passare dei giorni aveva preso un pò di pancino), quando non aveva più fame si
appiattiva perchè voleva essere coccolato, lo avevo viziato mi sa………
prima di "conoscere" lui, non pensavo che i pipistrelli fossero così… ho ancora l’odore dei suoi omogeneizzati sotto al naso che non riesco a cancellare dalla mia testa… amava mangiare, forse non lo aveva fatto per tanto quando lo abbiamo trovato…
 
chissà da quanto tempo non riusciva a volare… chissà quanto è stato senza mangiare e senza bere… cucciolo… il nostro piccolo…
quando lo abbiamo trovato zoppicava da una zampina, ma nel giro di 2 giorni camminava di nuovo bene, così abbiamo pensato fosse una ferita
superficiale che per fortuna si stava chiudendo, è stato lì che mi sono accorta di un crostone che aveva su una spalla, infatti se quando era
tranquillo sulla mano spiegava un’ala, l’altra non la spiegava mai…
poi però ha cominciato a camminare bene, tranquillo, finchè un giorno quella crosta se n’è andata, probabilmente proprio perchè ha iniziato a zampettare di più…
 
ho passato 8 giorni, gli 8 giorni più lunghi della mia vita a cercare qualche vet esperto specializzato in selvatici perchè gli potesse dare un’occhiata, a scrivere mail, a telefonare, ad andare ingiro a cercare… alla fine, persone interessate le abbiamo trovate che si sono mobilitate e ci hanno messo in
contatto con altre persone o ci hanno detto cos’altro dargli e non smetteremo mai di ringraziarli, anche se purtroppo non si è potuto fare niente lo stesso…
 
perchè è così difficile trovare persone che se ne intendano? e perchè quando nomini i pipistrelli spesso la gente contorce il naso e comincia a parlare di stupidate e superstizioni varie?
 
a parte che il pipistrello mangia fino a 2000 zanzare a notte, ci fa un bel servizio, è protetto ed è un animale fantastico e intelligente…
ho sempre amato i pipistrelli… quando ero a casa mia in montagna e passavano davanti al mio balcone mi piaceva un sacco stare lì a guardarli, ma non mi era mai capito di prendermi cura di uno di loro…
 
dopo giorni di ricerche, ieri 22 agosto (dopo 8 giorni che stava con noi) Liam se n’è andato per sempre, ho trovato una clinica in cui una persona se ne intendeva e non c’era niente da fare, la ferita probabilmente si era riaperta proprio perchè con la pappa cominciava a stare meglio, li avevo contattati nel primo pomeriggio e la sera quando lo abbiamo portato era uscito tantissimo siero dalla ferita e dire che fino a 2 giorni prima il pelo era bellissimo, lui camminava tranquillo e invece tutto è precipitato), aveva troppe fratture probabilmente quando lo abbiamo trovato era stato preso da un gatto oppure aveva sbattuto da qualche parte, per l’ala non c’era più niente da fare nemmeno 8 giorni fa e stava andando pure in necrosi, probabilmente iniziata già prima che lo trovassimo, mi chiedo di continuo quanti giorni ha passato senza bere, nè mangiare, perchè quando l’abbiamo portato a casa, ha bevuto acqua per circa 10 minuti….
 
il nostro cucciolo ci manca, per tutti questi giorni abbiamo sempre sognato di curarlo e vederlo volare felice e raggiungere il suo gruppo, era così bello vedere quanto mangiava, avevo perso 3 kg per l’ansia in questi 8 giorni ma ne era valsa la pena, soprattutto se un giorno avessimo potuto anche liberarlo e vederlo felice… sognavo sempre di mettere una bat boxe di vederlo tornare sul balcone ogni tanto…
 
per lui avevo creato un gruppo… ed ora mi chiedo se sia stato utile oppure no, perchè in questo momento non ho più alcuno scopo, molte persone che leggono penseranno: "questa è scema", no, non sono scema e anche se lo fossi.. che dire… sarei contenta di esserlo… se amare un cosino così
piccolo, così bello e dolce, vuol dire essere scema…
beh, allora sì, lo sono e anche in maiuscolo e sono contenta anche di esserlo, ma bisognava conoscere Liam per capire che non lo sono.
Lui si comportava come un gattino, era particolare, era UMANO…
se n’è andata una parte di noi insieme a lui…
 
e così ci siamo chiesti…
 
cosa si può fare per aiutarli?

vogliamo continuare a far vivere Liam, anche se lui non c’è più… perchè lui sarà comunque e sempre con noi…
perchè nessuno si chiede CHI sono davvero i pipistrelli invece che schifarsi solo a sentirne parlare?
 
LIAM ERA TUTTO ORMAI… vederlo volare di nuovo era la nostra priorità, ora lui vola di nuovo… il mio ragazzo ieri sera gli ha detto: "tra poco volerai di nuovo"…. spero che dov’è ora sia felice e che non dimentichi mai chi ha lasciato qui a… piangere…
 
nel suo gruppo ho messo alcune delle sue foto, forse solo così si può capire cosa voglio dire, io non l’ho praticamente mai preso in mano, ci saliva da solo, faceva andare la zampina fino a quando non l’avvicinavo e non ci si arrampicava, mi leccava le mani anche quando non "sapevano" di
omogeneizzato… solo vedendolo, guardando come si comportava, forse 
solo allora ci si può chiedere davvero:
chi sono i pipistrelli?
ci sono molte cose che si possono fare per loro, bisogna soprattutto VOLERLO e PARLARNE DI PIU’…
 
 
Laura&TG


Clicca sulla foto per ingrandirla!

Annunci

Tante buone notizie.. e purtroppo un'angelo in più in cielo

21/06/2008
Cari TUTTI.
Ecco uno di quei momenti che scaldano il cuore….
Sono tutti qui… Come se si volessero spingere l’un l’altro per farsi notare ancora di più eeeeee…..……………………………
Iniziamo con le belle notizie delle Adozioni concluse perchè TUTTE queste persone che ogni giorno ci danno una mano hanno contribuito a tutto questo, leggere per credere!
Mery Guarischi
Delegata Sezione OIPA Pavia
pavia@oipaitalia.com      www.porgiunazampa.altervista.org    

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

JACK E LUCKY
: I CANI DEL POLLAIO!!!! (Venezia)
E’ di un po’ di tempo fa l’appello di due cani tenuti e detenuti in una specie di pollaio, nessuno di prendeva cura di loro se non una persona molto animalista che li portava nel cuore.
I risultati si sono visti e quei bei cagnoloni hanno traslocato per andare in una bella pensione gestita dal buon cuore di un’umana che ha voluto aiutarli e finalmente sono stati adottati. Non tutte e due insieme ma hanno trovato delle famiglie che li amano e che soprattutto li fanno vivere in condizioni DIGNITOSE.
Non so se i nostri appelli abbiano contribuito in qualche modo ma ciò che importa è il risultato e finalmente possiamo dire RIMUOVIAMOOOOOO gli annunci di Jack e Lucky!
Ecco le foto come pro-memoria!

Clicca sulle foto per ingrendirle!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
E le notizie non si fermano…… TERRY DELLA LOMBARDIA!
 
Una bella cagnolina ha varcato le porte di un canile, uno scricciolino in quelle mura così alte, tanto piccola che la visione del mondo fatto a sbarre preoccupava tutti. Terry… la cagnolina speluscina di un canile lombardo da cui gli animali non escono MAI MAI MAI nemmeno una volta al giorno HA trovato casa, si si anche lei.
E’ stata adottata da una bella persona che la porterà ovunque con lei! Niente vacanze separate, niente uscite senza di lei! Terry……….. Ora Betty…… Adottata! Grazie al suo annuncio!
Eeeeee così un’altra vita cambiata e un altro box svuotato!
Ecco la sua foto come pro-memoria perchè il suo appello può essere RIMOSSO per lasciare posto a tutti gli altri che sono ancora là.
Le mie parole vogliono anche ringraziare le persone instancabili come Margherita del Gruppo Vita Animale che giorno per giorno aiutano questi cani e seguono le adozioni in modo impeccabile!
Ecco la foto di Terry come promemoria!
 
Clicca sulla foto per ingrendirla!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
E si continua perchè le notizie non si fermano qui!!!! FRAM, ELDA e PEDRO!!!!


Clicca sulle foto per ingrendirle!

In arrivo da Firenze e da questa nuova mia collaborazione con Desi e il canile dove è volontaria, una mano in più per cercare di aiutare tanti cagnoni che vivono ancora in canile.
Le adozioni sono iniziate anche qui e che adozioni.
TRE… TRE… TRE… CAGNONI ADOTTATIIIIIII
….. TRE INSIEME e vivono insieme!!!!!!
All’appello: FRAM, ELDA e PEDRO!
Ecco le parole di Desi che descrivono questa notizia infinitamente BELLA:
"Ciao Mery,
sono passate due settimane da quando abbiamo accompagnato Fram, Pedro e Elda dalla loro nuova famiglia, in una bella casa con un grande giardino e tanto spazio recintato sulle colline intorno Firenze.
A parte le prime difficoltà di ambientamento iniziali, a parte il caratterino (che non conoscevamo del tutto) piuttosto prepotente di Elda che vuol fare la capobranco … pare che vada tutto a meraviglia.
I tre pelosoni stanno imparando a prendere confidenza con il posto, con le persone, con il nuovo ambiente … addirittura Fram, il nostro pacioccone cicciottone, ha preso talmente confidenza che è l’unico che fa la guardia!!!
Chi l’avrebbe mai detto che in un trio composto da due pastori tedeschi e un mix setter … sarebbe stato quest’ultimo ad abbaiare ad ogni sconosciuto che si sofferma davanti al cancello di casa!!
E’ proprio vero che i cani non li finisci mai di conoscere fino in fondo fintanto che sono in canile … la vita da reclusi e lo stresso cui sono sottoposti quotidianamente maschera o inibisce il loro reale temperamento….." Desi 
Il commento è sempre uno……
EVVIVAAAAAAA
Fram ed Elda avevano il suo annuncio, Pedro non era ancora stato diffuso ma gli annunci hanno aiutato tutti loro e ne siamo molto molto felici!
Grazie Desi del costante aggiornamento e diciamo pure che gli annunci di FRAM e di ELDA possono essere rimossi!!!
Ecco le foto come promemoria!
 
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
E poi e poi….. TARQUINIA E MILAAA!!!!


Clicca sulla foto per ingrendirla!

Le dolcissime cagnoline/cuccioline nate da una cagnona recuperata in un condotto…….. Anche queste cucciolone hanno trovato una famiglia!
Una è stata adottata e Una è rimasta con la persona che ha accolto in casa la lupa che ha partorito tutti questi cuccioli!
E che dire…. solo dalle foto queste cuccioline sono stupendeeeeee.
E possiamo togliere gli annunci anche di Tarquinia e di Mila!
Foto come pro-memoria e Grazie a tutti! Presto nuovi appelli da Roma, nuovi casi disperati da aiutare ma ce la si deve fare ad aiutare anche loro!
 
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Purtroppo oggi non possiamo esultare al 200 per cento….. Da qualche giorno c’è una stellina in più nel cielo e ciò che più mi dispiace è che non siamo riusciti a darle una famiglia.
Non ci sono parole guardando il suoi occhioni….
Anca, la bella pittina di Firenze…. purtroppo per il peggiore dei motivi il suo annuncio deve essere rimosso.