Archive for giugno 2010

Parma:violenza ad una colonia di gatti

14/06/2010
  Gatti azzoppati, avvelenati, cosparsi di liquido infiammabile. Nella colonia felina di via Olimpia, una strada del quartiere Montanara, da qualche tempo si stanno verificano atti di gratuita crudeltà nei confronti dei tanti gatti che vi trovano rifugio. Alcuni felini sono stati trovati a terra perchè colpiti da oggetti lanciati con violenza, su altri è stato versato addirittura liquido corrosivo, senza contare la sparizione improvvisa  di esemplari morti per avvelenamento.

 

«Si arriva anche a vedere cani che, aizzati dai loro padroni, diventano aggressivi contro i gatti –  spiega Lella Gialdi, presidente Enpa Parma -. Si mettono a inseguirli perchè i proprietari lo trovano divertente. Purtroppo non sempre questa fuga si conclude con la salvezza del povero gatto, soprattutto se si tratta di cuccioli di pochi mesi. Il tutto contro un piccolo nucleo di felini,  la cui unica colpa è cercare  un luogo dove rifugiarsi o mettere al mondo i propri piccini».

 

L’Enpa chiede a chiunque possa fornire notizie certe sugli esecutori dei tanti maltrattamenti di contattare anche in forma anonima la polizia municipale o l’Enpa allo 0521.992519 o parma@enpa.org.

 

Caterina Zanirato

Gazzetta di Parma.it

Annunci

DICHIARAZIONE SCRITTA 26/2010, POCHISSIME LE FIRME ITALIANE

14/06/2010
Sono state rese note a fine maggio le firme degli Euro Parlamentari che hanno sottoscritto la Dichiarazione 26/2010, lanciata a fine aprile da tre MEPs (due svedesi e un polacco) su suggerimento del PIE.
Come anticipato da STD nella notizia dello scorso 17 maggio, la Dichiarazione Scritta chiede al Parlamento di prendere in considerazione anche gli animali da compagnia e di diventare competente in materia, non lasciando ai singoli stati la possibilità di fissare leggi nazionali spesso in forte contrasto tra loro.
Su 68 firme sono solo quattro quelle di Euro Parlamentari italiani: Emilia Mazzoni, Cristiana Muscardini, Oreste Rossi e Gianni Vattino. I MEPs romeni che hanno sottoscritto sono 11, oltre il doppio degli italiani. STD ed ENPA stanno inviando lettere firmate dalle rispettive presidenti invitando i MEPs italiani a sottoscrivere il documento.
Dal 15 al 17 luglio Sara Turetta sarà presente a Strasburgo con una delegazione del PIE (tra cui la vice presidente di Friends of Homeless Dogs, Jenny Vestlund) per cercare di incontrare il maggior numero possibile di Euro Parlamentari italiani. Se i risultati di questo intervento di lobby fossero deludenti, allora inizieremo una campagna massiccia di invio di e-mail per far sentire la nostra voce.
Ai primi di luglio infatti scadranno i termini per l’approvazione della Dichiarazione e se non si raggiungeranno almeno 370 firme si sarà persa l’ennesima occasione di lavorare a linee guida comuni nella UE a tutela dei nostri amici cani e gatti.

P.S. : La solita bella figura degli italiani…