Archive for ottobre 2011

LIGURIA: DECINE DI CANI AFFOGATI A CAUSA DEL NUBIFRAGIO

31/10/2011


28 ottobre 2011 – Sono decine i cani affogati in Liguria o fuggiti a seguito della catastrofe causata dalle piene, negli scorsi giorni: il canile di Groppoli è in ginocchio e i suoi ospiti martoriati non solo da una vita passata in rifugio, ma dalla tragedia appena avvenuta.

Il canile, che si trova nel comune di Mulazzo, è andato praticamente distrutto. Sono stati ritrovati i corpi senza vita di decine di cani affogati: impossibilitati ad uscire dai loro box, prigionieri, non hanno potuto che soccombere al mare d’acqua che li ha travolti.

Prima delle piene, a Groppoli erano ospitati circa 220 venti cani, ora non ne rimane quasi nessuno: quelli che non sono rimasti uccisi sono fuggiti e sono probabilmente in stato di shock, chissà dove.

Gli operatori del canile ora stanno lavorando sodo per realizzare una struttura di emergenza dove ospitare i pochi superstiti e gli animali ritrovati in difficoltà al ritiro dell’acqua.

A questo link trovate i contatti per ricevere maggiori informazioni o per dare la vostra disponibilità ad aiutare. Anche gli animali sono vittime di questa tragedia e anche loro, come tutti gli altri, meritano soccorso.

http://www.cittadellaspezia.com/Val-di-Magra-Val-di-Vara/Cronaca/Canile-di-Groppoli-distrutto-decine-di-96183.aspx

Val di Magra – Val di Vara. Il canile di Groppoli nel comune di Mulazzo è andato completamente distrutto e sono decine gli animali annegati.

Nella struttura trovavano rifugio 220 cani, e di questi, quello che non sono morti, sono quasi tutti fuggiti.
Gli operatori stanno cercando di realizzare un canile di emergenza dove ospitare gli animali senza padrone.

Per informazioni è possibile cercare di contattare il canile:

Canile Comprensoriale
Via Val di Stola 4 Località Stallone Groppoli di Mulazzo (MS)
Telefono 0187.851026
Email: canilelsu@libero.it

4animals.com

Lily è cieca, Maddison la guida ovunque I due alani che commuovono gli inglesi

30/10/2011

 


Sono un duo fuori dal comune e la loro è una di quelle storie che appassionano non soltanto gli amanti degli animali. Due grossi alani, entrambi esemplari femmina, dei quali uno è cieco e l'altro è la fedele compagna e guida, commuovono il Regno Unito. All’età di 18 mesi Lily perde la vista. I suoi occhi da quel giorno diventano quelli di Maddison. Le due non si separano un attimo. Ora aspettano in un canile inglese l'arrivo di una nuova famiglia.
GIGANTI    BUONI – È anche una storia d’amore, la loro. Se Walt Disney ci ha regalato con Lilli e il vagabondo la più bella storia d’amore tra cani del grande schermo, quella di Lily e Maddison è ancora più toccante e reale della finzione. Lily, di sei anni, e la sua inseparabile aiutante Maddison, di sette, cercano un nuovo proprietario, un padrone che sia amorevole e che abbia una casa possibilmente spaziosa per accogliere entrambi. La vicenda delle due esemplari di alano è stata raccontata dalla
Bbc. Maddison non si stacca nemmeno un secondo dalla sua Lily, spiegano dal canile di Shrewsbury, nella contea di Shropshire, che da luglio ha accolto i due animali da quando i vecchi proprietari non sono più in grado di accudirle. I cani, a quanto sembra, comunicano tra loro in modo silenzioso e vivono una vita in apparenza serena, riferisce l’emittente inglese. I responsabili del Shrewsbury Dogs Trust li descrivono come «due teneri giganti». Amano farsi accarezzare ed avere intorno gente. Maddison e Lily sono cresciuti insieme e sono diventati i migliori amici da quando lei, a soli 18 mesi, ha perso la vista. A causa di una rara malattia le sue ciglia hanno infatti cominciato a crescere verso l’interno del bulbo oculare. I veterinari sono perciò stati costretti a rimuovere i suoi occhi.

GRANDE CUORE E GRANDE CASA – «Con l'aiuto di Maddison la compagna Lily riesce a condurre una vita piena e attiva», ha sottolineato la volontaria del centro soccorso animali, Kerrie Ridgway. Quando Lily si sente insicura, comincia a tastare dietro a Maddison e poggia il suo muso sulla sua schiena, così che possa guidarla. «Rivolgo un appello a chi ha un grande cuore e grande appartamento per accogliere questa amabile e inseparabile coppia». Un appello, a quanto pare, che ha avuto una notevole eco: da quando la loro storia ha cominciato a fare il giro della Rete il telefono del centro di accoglienza non smette di suonare. Centinaia sono le chiamate arrivate da potenziali padroni pronti ad adottare la grossa e indivisibile coppia.

           fonte:   Elmar Burchia  (Corriere della Sera)

Raccolta inverno 2011 per il Rifugio della Lega del Cane di L’Aquila

25/10/2011

L’inverno è alle porte e in Rifugio sono tanti gli ospiti anziani e/o malati: per questo vi chiediamo una mano per poterli scaldare e poterli accudire al meglio.
Raccogliamo:
· Coperte;
· Trapunte;
· e tutto ciò che può far caldo ai nostri amici con la coda.
Ci servono sempre:
· Medicine (vaccini, antiparassitari esterni, vermifughi, Cerenia, antiemetici, antimicotici, antibiotici iniettabili, antibiotici in compresse, antinfiammatori, analgesici, antispastici, Galastop, metoclopramide iniettabile, ranitidina, colliri, creme, Zoolobelin, farmaci contro la rogna, farmaci per il trattamento della leishmaniosi, test rapidi per filariosi e leishmaniosi, farmaci per cani cardiopatici, farmaci per cani epilettici, etc.); · Cibo secco (junior, adult e senjor); · Ciotole; · Giochi e snack; · Cucce di grandi dimensioni; · Trasportini e gabbie di grandi dimensioni; · Strumenti da cattura.
I punti di raccolta sono:
· a L’Aquila: direttamente presso il nostro Rifugio (Loc. Aquilentro – Paganica – L’Aquila) aperto ogni giorno dalle 10.00 alle 12.00;
· a Milano e hinterland: contattando Mirjam 329.6390924 – mirjam@cuccefelici.it (nei limiti del possibile passiamo a ritirare a casa vostra);
· per posta, spedendo alla nostra Sede: Lega Nazionale per la Difesa del Cane sezione di L'Aquila – S.s. 17 Bis n° 49 – 67100 Paganica (AQ).
È sempre possibile aiutarci anche con una donazione:
· Ccp n° 14046676 intestato a Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sez. L'Aquila;
· Conto Banco Posta IBAN IT 61 O 07601 03600 000014046676 – Codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX – intestato a Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sez. L'Aquila;
· Paypal: info@cuccefelici.com
– Mastercard, Visa, Visa Electron, Carta Aura, PostePay).
Per qualsiasi informazione, non esitate a contattarci: 329.9064859
– info@cuccefelici.com.
I nostri 400 ospiti con la coda ringraziano! –
– Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sezione di L'Aquila S.s. 17 Bis n° 49 – 67100 Paganica (AQ) – Italy
p.i 01715890669 – c.f. 93009090668
tel.: +39.329.9064859
– fax: +39.0862.602196
http://www.cuccefelici.com
– info@cuccefelici.com
Skype: Cuccefelici
Facebook: http://www.facebook.com/cuccefelici
Twitter: http://twitter.com/cuccefelici
YouTube: http://www.youtube.com/user/cuccefelici

Grazie di cuore Padre Tomasz: testimonianza di chi c’era

07/10/2011

Jeans, zainetto e scarpe da ginnastica: ecco come si e' presentato Padre Tomasz al suo arrivo quando eravamo ad attenderlo all'aeroporto di Fiumicino.
Ha conquistato e commosso tutti con la sua semplicita'; coraggioso, determinato, con il suo silenzio e il suo digiuno ha voluto rappresentare la sofferenza dei nostri Fratelli senza Voce. Il suo e' stato un gesto unico, di fondamentale importanza; sulle orme di Francesco ha manifestato cio' che aveva nel cuore: l'Amore e la Compassione per le Creature Animali, affinche' questa possa essere per tutti noi una nuova partenza.
Presto informazioni dettagliate in merito all'intera permanenza di Padre Tomasz; nel frattempo ringrazio di cuore la cara Viviana Frigino dell'Associazione PANDA che ha dato supporto logistico ed assistenza a Padre Tomasz durante la mia assenza per l'ultimo saluto a Sarah Frasconi, la nostra vicepresidente. Grazie ad Eleonora, Pierpaolo, Renato per l'eccellente report fotografico e tutti gli amici intervenuti.

da info@lamentorumeno.org