Stop a cani e gatti cavie”: l’Italia più avanti dell’Europa

05/03/2012 by

Dopo l’annuncio dello stop alla sperimentazione sulle scimmie dato dalla Harlan, la ditta in provincia di Monza che ha ricevuto dalla Cina oltre 100 macachi, continua il dibattito sull’opportunità di usare gli animali come cavie. “Siamo ancora lontani in Italia dall’approvare una legge anti vivisezione sino a quando in Europa non sarà emanata una direttiva in tal senso. In ogni caso il nostro paese è più avanti perché sta per vietare esperimenti senza anestesia e realizzati su animali da compagnia”, spiega ad Affaritaliani.it Paola Pontanari, avvocato dell’associazione “Io non ho paura”.

Si parla di legge anti vivisezione in Italia: esistono i presupposti giuridici oppure siamo ancora lontani? Qual è il punto fondamentale per raggiungere il traguardo?
“Il 9 settembre 2010 è entrata in vigore la nuova direttiva europea 63/2010 UE la quale – nel modificare la precedente direttiva europea dell’86 sulla protezione degli animali utilizzati ai fini scientifici – dà tempo due anni agli Stati Membri per conformarsi alle nuove regole. Bisogna dire che questa direttiva in alcuni punti non è affatto migliorativa della legge attuale italiana in quanto prevede la sperimentazione su cani e gatti randagi anche senza anestesia o antidolorifici e permette l’utilizzo dello stesso animale anche più volte anche se, in linea più che altro teorica, prevede che le sperimentazioni siano sostituite con metodi alternativi e che il dolore e le sofferenze inflitte agli animali siano ridotte al minimo. Diciamo che si è tentato di trovare un equilibrio fra la protezione degli animali e le necessità scientifiche. L’Italia dovrà attuare la normativa entro il termine ultimo del 10 novembre 2012 ma purtroppo siamo ancora lontani dal formulare e approvare una legge che abolisca la vivisezione sino a quando in Europa non sarà emanata una direttiva in tal senso”.

Sulla vivisezione l’Italia è indietro rispetto agli altri paesi?
“Il primo a muoversi è stato il Regno Unito, seguito dalla Francia: i due governi comunque non hanno alcuna intenzione di abolire la vivisezione nei loro paesi. L’Italia invece ha approvato un emendamento al disegno di legge di recepimento della direttiva Eu 63/2010 che sancisce il divieto di allevare animali d’affezione destinati alla sperimentazione. Sarà inoltre vietato condurre esperimenti sugli animali senza l’utilizzo di anestesia. Vi sarà inoltre un sistema ispettivo e sanzionatorio per chi non rispetta tali prescrizioni”.


Che cosa possono fare i partiti?
“Alcuni partiti si sono mossi soprattutto a seguito dello scandalo “Green Hill” anche perché la mobilitazione personale è stata tanta sia sul piano pratico che anche sul piano divulgativo. Quindi passi avanti sono stati fatti ma la vivisezione non sarà abolita, almeno per il momento”.

E le petizioni lanciate dalle associazioni che ‘peso’ hanno in questa lotta?
“Le associazioni, come dicevo, hanno fatto molto e ancora continuano a fare e riescono a sensibilizzare notevolmente l’opinione pubblica. Non bisogna lasciarsi scoraggiare, perché si fanno piccoli passi, ma ogni passo è un avvicinamento al traguardo che sicuramente per tutte le associazioni che si occupano degli animali è quello di sospendere e interrompere ogni tipo di attività e sperimentazione a danno degli animali”.

La vostra associazione “Io non ho paura” è nata da poco tempo per far chiudere l’allevamento di Green Hill a Montichiari: a che punto è la vostra azione e che cosa avete in programma in futuro?
“L’associazione di cui faccio parte come legale, anche se è nata da poco, ha già fatto tanto. E’ stata depositata una denuncia-querela a Brescia per Green Hill, è intervenuta a sensibilizzare la Regione e la Provincia che sono liete di essere d’aiuto e di supporto in favore degli animali. Ogni giorno si occupa di situazioni drammatiche e cerca di bloccare traffici di animali ai fini sperimentativi, come i macachi appena giunti a Monza dalla Cina che sono stati portati in Italia al solo fine di essere sottoposti a sperimentazione o come i cani che vengono uccisi ogni giorno in Ucraina. Poi ci sono i canili “lager” che vengono segnalati appena se ne ha notizia al fine di far intervenire la polizia, l’Asl, il comune e la provincia affinché si prendano i dovuti provvedimenti. Certo le risorse sono molto scarse perché le associazioni come la nostra si autosostengono, quindi servono sponsor e iscritti che ci consentano di fare ancora di più, perché anche solo una lettera inviata in Provincia o in Regione ha un costo. A settembre di quest’anno con la Provincia di Milano stiamo preparando una conferenza molto interessante sulla vivisezione a cui parteciperanno persone che ogni giorno si occupano della questione come il Dott. Cagno ed il Dott. Tettamanti e tutte le associazioni animaliste. Nel frattempo a marzo e, più precisamente il 31, ci sarà un’assemblea aperta a tutti al Negozio Civico di largo Corsia dei Servi 11 a Milano”.

http://www.iononhopaura.org/

900 scimmie condannate alla vivisezione

04/03/2012 by
Come forse già saprete, 900 scimmie sono condannate a morte. Sono attese a Correzzana, nelle vicinanze di Monza (150 sono già arrivate dalla Cina) e saranno vivisezionate in nome della cosiddetta “ricerca scientifica”. A commissionare la strage è la multinazionale Harlan. Per farvi un’idea della ditta in questione, basta consultare i primi risultati che trovate digitando il suo nome su Google….

Se volete fare anche solo un piccolo gesto contro tutto ciò, potete firmare questa petizione.

 

ringrazio l’amica Mary per questa info

Attenzione: leggete !

26/02/2012 by
ATTENZIONE!!!!!!! IMPORTANTE!!! PER PROPRIETARI DI ANIMALI:
stanno telefonando in giro per le case personaggi che dichiarano d’essere dell’Istat, chiedendo se avete cani/gatti, se avete un giardino,ed altre domande:
 non date nessuna informazione, queste persone non hanno nulla a che vedere con l’Istituto Nazionale di Statistiche, ancora non si sà con che scopo facciano queste chiamate, ma sicuramente sotto c’è qualcosa che non quadra.
Si temono rapimenti di animali.. FATE ATTENZIONE…E FATE GIRARE
Ringrazio Fausto per questo importante avviso.

[Prato] Cercano casa: cuccioli tg. piccola

21/02/2012 by

Questi meravigliosi cuccioli sono in stallo da me. Adesso hanno circa 3 settimane. Sono di tg piccola (visionare la mamma per accertarsi) e cercano famiglie serie per adozioni serie. Sono 4 femmine e 4 maschi focati e beige. Saranno adottabili a fine marzo. Adozioni controllate con firma su regolare modulo di affido sterilizzazione obbligatoria per le femmine a circa 8 mesi.

I cuccioli sono a Prato.

Chiara

mi ha autorizzata per i numeri cell:

3337858918    3394706867

P.S: 3 cuccioli hanno trovato adozione!

Banner del blog

20/02/2012 by

Cari amici degli animali e di questo blog in particolare, vi invito a diffondere il nostro blog recentemente traslocato : ha bisogno del vostro aiuto perchè molti che ci seguivano non sanno che siamo qui!

Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarci, piano piano riprenderemo come prima, segnalateci pure news, adozioni, iniziative :  provvederemo ad inserirle nel blog.

Questi i ns. banner aggiornati !

Grande:
[460×60]

Image Hosted by ImageShack.us

[Qui sopra leggermente rimpicciolito per motivi di spazio..]


Medio:
[234×60]

Image Hosted by ImageShack.us

Piccolo:

[88×31]

Image Hosted by ImageShack.us

Salvare il banner sul vs. desktop e poi hostarlo su un sito linkandolo al ns. blog.
Se avete difficoltà lasciate scritto in commento provvederò ad inoltrarvelo io stessa.

17 febbraio: festa del gatto

17/02/2012 by

Il 17 Febbraio è il giorno dell’anno dedicato al più infedele degli animaletti da compagnia, il gatto. La giornata venne introdotta nel 1990 da un referendum proposto ai lettori della rivista “Tuttogatto”. La giornalista ideatrice dell’iniziativa, Claudia Angeletti, chiese appunto ai lettori di indicare il giorno più consono da dedicare alla festa dei mici, e la risposta scelta fu appunto il 17 di Febbraio. Ecco le motivazioni : Febbraio dal punto di vista zodiacale è legato al segno dell’acquario, il segno dell’intuito, della libertà e dell’anticonformismo; caratteristiche tipiche dei gatti! Nel nord Europa il numero 17 ha un valore benefico, che significa anche “Vivere una vita sette volte” Se si scrive in numeri romani “XVII” e si fa l’anagramma si ottiene “VIXI” , parola latina che significa “HO VISSUTO”; e chi più di un gatto, titolare di 7 vite, può dire di aver vissuto? Nel territorio le iniziative per festeggiare i felini crescono di anno in anno: mostre, fiere, mercatini, spettacoli, vengono promossi da città, associazioni ed enti al fine di festeggiare e sancire ancor di più l’amore che molti nutrono per il gatto. Al di la del valore commerciale e speculativo di molte iniziative, è giusto dedicare una giornata ai felini, cercando magari di riflettere e impegnarsi a proteggere un animale che spesso subisce maltrattamenti o viene abbandonato dall’uomo stesso.

fonte: http://www.gattopoli.it/news/

 

DA DOMANI I REATI CONTRO GLI ANIMALI SI DENUNCIANO ANCHE VIA SMS

12/02/2012 by
Roma (12 febbraio 2012) Ora basta un sms per denunciare il vicino che maltratta il proprio animale domestico, segnalare contadini ed allevatori che tengono in maniera non conforme gli animali da lavoro, oppure segnalare che qualcuno detiene animali proibiti o animali non domestici in condizioni disastrose. La segnalazione potrà essere inviata da domani mattina con un sms che contenga  una breve descrizione del tipo di maltrattamento, l’indirizzo esatto di dove questo fatto avviene e il nome del segnalatore. Grazie al nuovo sistema di controllo informatico messo a punto da AIDAA entro ventiquattrore il messaggio dopo la verifica da parte degli operatori dell’associazione  sarà inoltrato alle autorità competenti o alle forze dell’ordine, saranno scartati tutti i messaggi incompleti (anche se manca solamente il nome del segnalatore). Questa che è una vera e propria rivoluzione nel settore delle segnalazioni e che per la prima volta non riguarda solamente gli animali di affezione ma anche tutti gli altri animali permetterà un accelerazione dei tempi di inoltro delle segnalazioni e delle successive fasi di intervento sia da parte delle forze dell’ordine (comprese le guardie ecozoofile) e dei vari servizi amministrativi e veterinari preposti al benessere degli animali. GLI SMS DOVRANNO ESSERE INVIATI AL NUMERO UNICO 3403848654. Trattandosi di un servizio operativo dati, a questo numero non si possono inoltrare le telefonate vocali. “Una volta arrivate le segnalazioni- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA- queste saranno vagliate e dopo una prima verifica saranno inoltrate alle autorità competenti entro le successive 24 ore che si riducono a tre ore nei casi di maggiore gravità. Il servizio potrà anche contattare il segnalante per aver maggiori delucidazioni in merito alla segnalazione inviata alla centrale operativa elettronica. Ovviamente i primi giorni dovremo rodare il servizio ma pensiamo di ridurre a 12 ore il tempo massimo di inoltre della segnalazione entro i prossimi mesi”. Rimangono tuttavia ancora attivi il servizio di segnalazione reati via mail all’indirizzo di posta elettronica segnalazionereati@libero.it  ed il servizio di segnalazioni telefoniche al numero 3926552051 al quale ci si può rivolgere anche per le truffe online avendo come oggetto della truffa gli animali.
dal blog:  http://aidaa-animaliambiente.blogspot.com/

Il tartufo più bello d’Italia

06/02/2012 by

Ci sono i pregiatissimi come il bianco d’Alba ,i meno pregiati neri o scorzoni ,ci sono quelli dolci ma a noi interessano altri TARTUFI ,quelli dei vostri beniamini ,il tartufo di un cane è unico ed irripetibile (come le impronte digitali umani) come unico ed irripetibile è il vostro beniamino.

Quindi per conoscerci meglio abbiamo deciso di premiare i vostri “TARTUFI” ,potete partecipare inviandoci una foto con il tartufo in primo piano del vostro beniamino ed una descrizione di come vi siete conosciuti ,ogni mese eleggeremo il tartufo più simpatico (ovviamente tutti lo sono a prescindere fondamentalmente è un gioco per conoscerci) la cui foto permarrà come tartufo del mese in home page. A fine anno tutti i dodici tartufi più simpatici saranno i protagonisti del nostro calendario ( che come potete vedere quest’anno è stato interpretato dai cani da noi protetti )ed il cui ricavato viene destinato alla loro cura e mantenimento presso le pensioni convenzionate . Per cui forza ,in posa dite chiiiiiiiiiiiiiisssssssssssssssss clik clik ed inviate alla mail eventi@diamocilazampa.org ,ovviamente prendete gentilmente anche il banner e diffondete la notizia anche sui vostri siti e blog ,sommergeteci di tartufi taglia small,medium,large,extralarge ,neri nerissimi rosati pigmentati e non dimenticatevi la loro storia …ah dimenticavo l’importante è avere un amico dotato di tartufo nel caso stiate pensando di accasarvi con un portatore di tartufo e siete in zona loro vi aspettano ma ricordatevi che un’adozione è per sempre .

dal sito: http://www.diamocilazampa.org

Eccoci qui!

02/02/2012 by

Chi ci segue lo sa….da ieri Splinder ha chiuso ed ora abbiamo trovato ospitalità in questa nuova dimora, sperando che chi ci seguiva prima continuerà a farlo anche ora.

Ringrazio tanto Ale per avermi ridato la possibilità di postare in questo blog animalista, nel quale ho sempre creduto e cercato di dare il mio piccolo contibuto per cercare famiglia ai cani del canile e diffondere petizioni, appelli e quant’altro dalle associazioni o siti meritevoli di diffusione ed adesione.

Continuiamo quindi la strada intrapresa anni or sono, con rinnovato spirito e sempre in nome dei nostri amici animali.

ciao, bau, miao  a tutti.

Fiore

TORNIAMO AD ESISTERE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

31/01/2012 by

SIAMO UFFICIALMENTE TORNATI ON LINE!!!!!

MANCA UN’ORA ESATTA AL 1° FEBBRAIO, E QUINDI UN’ORA ESATTA ALLA FINE DELLA PIATTAFORMA SPLINDER.. PIATTAFORMA SU CUI ABBIAMO VISSUTO DAL 2006 AD OGGI!!!!!

ABBIAMO AVUTO UN SACCO DI PROBLEMI PER TRASFERIRE IL NOSTRO BLOG, PERCHE’ PIENISSIMO DI POST, IMMAGINI E COMMENTI. SEI ANNI INTENSISSIMI CHE SPLINDER VOLEVA PORTARE EVIDENTEMENTE NELLA TOMBA INSIEME AL RESTO DELLA PIATTAFORMA.

MA… NON SO ANCORA BENE COME…. CE L’ABBIAMO FATTA, GENTE!!!!!!! SIAMO SOPRAVVISSUTI, ANCHE SE MUTILATI.. (ABBIAMO SMARRITO UN SACCO DI MESI TRASCORSI.. TUTTO IL 2007 AD ESEMPIO E’ ANDATO PERSO).

MA CE L’ABBIAMO FATTA! OKANIMALI ESISTE ANCORA!!!!!!!

BENVENUTI SU WORDPRESS AMANTI DEGLI ANIMALI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ANCHE SE MOLTI AMICI LI PERDEREMO NEL PASSAGGIO, VISTO POI CHE E’ STATO FATTO ALL’ULTIMO, SPERIAMO DI RITROVARE ANCORA L’ENTUSIASMO E LE AMICIZIE CHE PER TUTTI QUESTI ANNI CI HANNO ACCOMPAGNATO.