Buon anno, ma senza botti !

by

I botti di capodanno, oltre ad essere potenzialmente pericolosi per le persone, terrorizzano gli animali, cani e gatti in particolare…. e non dimentichiamoci degli animali selvatici e degli uccellini.
Cani e gatti, a causa dell'udito molto più sviluppato del nostro, avvertono i rumori in maniera amplificata. Quando scoppia un petardo, per il frastuono che provoca, d'istinto ci tappiamo le orecchie………..provate a pensare, lo stesso scoppio cosa possa rappresentare per gli animali.
I dati diffusi dall' Aidaa, (Associazione ialiana difesa animali e ambiente) dicono che ogni anno nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio, muoiono oltre 500 cani e altrettanti gatti, senza contare quelli che scappano e si perdono……Ore terribili anche per uccellini e animali selvatici, che muoiono letteralmente di paura.
Quest'anno molti comuni ne hanno vietato l'uso,spero che altri seguano l'esempio…. Anche se basterebbe un pò di sensibilità e buon senso da parte di ciascuno di noi!
La LAV ha stilato una serie di consigli che potranno essere utili, per proteggere gli animali e limiare lo stress causato da botti e petardi.
• Non lasciate che i cani affrontino in solitudine le loro paure e togliete ogni oggetto contro il quale, sbattendo, potrebbero procurarsi ferite;
• evitate di lasciarli all'aperto: la paura fa compiere loro gesti imprevedibili, il primo dei quali è la fuga.
• non teneteli legati alla catena perché potrebbero strangolarsi
• se li tenete fuori consentitegli di trascorrere in casa questa sera
• non lasciateli sul balcone perché potrebbero gettarsi nel vuoto
• dotateli di tutti gli elementi identificativi possibili (oltre al microchip, medaglietta con un recapito)
• se si nascondono in un luogo della casa, lasciateli tranquilli: considerano sicuro il loro rifugio;
• cercate di minimizzare l'effetto dei botti tenendo accese radio o TV
• prestate attenzione anche agli animali in gabbia e non teneteli sui balconi – nei casi di animali anziani, cardiopatici e/o particolarmente sensibili allo stress dei rumori rivolgersi con anticipo al proprio veterinario di fiducia ed evitare i rimedi fai da te.

Annunci

2 Risposte to “Buon anno, ma senza botti !”

  1. anonimo Says:

    Anni fa a Capodanno un volpino scappato stava per essere investito. Ho fermato il traffico e l'ho portato a casa dove è rimasto 4 anni, fino alla morte. Ciao, Tappo .
    Il padrone, rintracciato in modo rocambolesco, per telefono mi ha detto di lasciarglielo fuori di casa sua. VFC.

  2. anonimo Says:

    Ah, la firma : Spartac (pigiamarosso)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: