We Save The Bees (Salviamo le api)

by

Riguardo un precedente post di gennaio, Salviamo le api, ho trovato in commento questa importante informazione e trovo giusto sottoporla all'attenzione di tutti voi amici .  Ringrazio il Sig.Aldo Regolo per questa iniziativa, se volete potete anche voi divulgarla.
Ecco il testo:

Con la presente vorrei sottoporre alla Vs. attenzione il seguente video di "Comunicazione Sociale" “La gerarchia dell'alveare” eseguita da Zuleika , con disegni realizzati da alunni delle scuole del Piemonte e del Friuli (vedi: http://www.wesavethebees.eu/fotogalleryApeDOro.asp)

Il testo della canzone è ispirato dall’ attuale problema della moria delle api.
Questo insetto molto importante per la salvaguardia del nostro eco-sistema è messo a dura prova dall’ inquinamento chimico e dalle onde elettromagnetiche.
Di questo problema, oltre ai vari organismi nazionali e universitari, se ne è occupata anche la Comunità Europea grazie al lavoro di un gruppo di esperti indipendenti.
“ We Save The Bees “ è il titolo del loro appello ai vari esponenti europei – e non solo – per la salvaguardia di questo importante “insetto” che è una “sentinella” della salute del nostro territorio ed eco-sistema.
Come si vede, il tema trattato non è banale o superficiale, ma ci informa sul pericolo che il ns. pianeta e l’uomo corrono per l’ eventuale scomparsa dell’ ape. Nel riprendere il concetto espresso da Einstein, “ se scompare l’ ape, per l’ uomo rimangono solo quattro anni di vita “ , si può capire quanto per l’uomo la scomparsa di questo insetto sia una tragedia che potrebbe portare grandi conseguenze e forse anche alla sua estinzione. Comunque vogliamo dare un segnale di speranza, non solo per l’ ape, ma anche per l’ umanità. Finché ci sono persone e enti sovranazionali sensibili a queste ed altre problematiche che riguardano la “salute” del pianeta e dei suoi abitanti e che si battono per mantenere entro un giusto equilibrio e con un’ ottica ecologica lo sviluppo “industriale e civile” dello stesso, abbiamo anche la speranza di poter consegnare alle future generazioni un mondo migliore.
Ringrazio per la Vs. attenzione e rimango a disposizione per qualsiasi informazione e chiarimento. Cordialmente.
Aldo Regolo
i nostri contatti: info@wesavethebees.eu
salviamoleapi@ucepe.eu
Tel. +39- 392 73 68 947
il nostro conto corrente postale per un piccolo aiuto alla ricerca per debellare la varroa destructor:
C.C. postale N. 68375310 intestato a: A.S.C.D.S.G. Causale: salviamo le api

Annunci

6 Risposte to “We Save The Bees (Salviamo le api)”

  1. raggioluminoso Says:

    Informazioni sempre utili, grazie per la sensibilizzazione che viene attuata attraverso questo blog.

  2. StefanoBu Says:

    Un saluto Fiore,  complimenti per il post, molto utile per diffondere il pericolo derivante dalla possibile scomparsa delle api.

  3. claudiamercury Says:

    Bravissima ,come sempre, a segnalare il problema.
    La gente spesso sottovaluta l'importanza di tutti gliesseri viventi nell'ecosistema ed il danno che puo' derivare dall'estinzione di una specie, anche quelle che a prima vista possono sembrare inutili.
    Le api poi sono utilissime per l'uomo.
    Pensa che mio figlio di 4 anni supera il problema stagionale del catarro e della tosswe(su consiglio anche della sua pediatra) con qualche cucchiaino di miele al giorno!
    Baci e a presto.

  4. Marilicia Says:

      Grazie per l'attenzione che dimostri nei confronti della Natura.
       Un abbraccio.

  5. Mirtillo14 Says:

    Grazie Fiore per aver segnalato questo problema attraverso questo post. Ciao

  6. anonimo Says:

    Mi rivolgo alla responsabile del sito, abbiamo gradito molto la vostra inserzione rigraziandovi per la divulgazione del nostro progetto, come da nostro comunicato siete nominati col Prestigioso  "Ambascitori delle api" se ci fate la cortesia di indicarci se l'attestato deve portare il nome del sito(OKanimali) ho se dobbiamo mettere un nomintivo, gradiremo anche un indirizzo postale per inviare l'attestato, ancora grazie, Cavaliere di Gaia Aldo Regolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: