PETIZIONI E SONDAGGI

by

Botticelle: un’altra morte annunciata di un cavallo a Roma

Un altro cavallo è rimasto vittima di un “incidente” ed è stato abbattuto oggi a Roma. Continuare a sostenere la tesi dell’incidente e della “tragica fatalità” come ancora si accaniscono a fare il sindaco Alemanno e lo stesso assessore comunale De Lillo è un atteggiamento ipocrita che nega l’evidenza dei fatti: la botticella è anacronistica e non può più sopravvivere nella Roma odierna dove traffico, caos, clacson, veicoli che sfrecciano vicinissimi ai cavalli, pavimentazione scivolosa e sconnessa, calura estiva, rendono questo tipo di servizio ormai estremamente pericoloso e quindi inaccettabile. Ne va della sicurezza dei passeggeri, dei pedoni, dei conducenti delle auto e naturalmente dei cavalli, che pagano con la vita la superficialità e l’avidità umana, come in questo caso. Un cavallo costretto a trainare una botticella vive, o meglio soffre, per far guadagnare i vetturini i quali arrivano a chiedere anche 300 euro a corsa, facendo lavorare gli animali in condizioni disumane pur di raggranellare quanti più soldi possibili. Esistono un’infinità di lavori, estremamente semplici (a prova di vetturino) che potrebbero svolgere anziché costringere dei poveri animali a fatiche non certo compatibili con la loro natura.  Il minimo che si può fare è scrivere al Sindaco e all’Assessore De Lillo per chiedergli di porre FINE una volta per tutte all’istituzione della botticella e liberare Roma da questa vergogna. E per chiedergli per esempio come mai un tema che a lui sta tanto a cuore – LA SICUREZZA – in questo caso viene minimizzato tirando in ballo sempre la fatalità.

Scrivere a:
Alemanno :
http://www.alemannosindaco.net/?costante_pagina=contatti&id_lingua=2
De Lillo :
f.delillo@comune.roma.it

La notizia:
http://roma.repubblica.it/dettaglio/Cavallo-carrozzella-travolto-da-un-camion/1548416
Votate il sondaggio:
http://temi.repubblica.it/repubblicaroma-sondaggio/?pollId=1106

Partecipate al sondaggio online di Repubblica sulle Botticelle.
http://temi.repubblica.it/repubblicaroma-sondaggio/?pollId=1106


ANIMALI NEI CIRCHI:

Un sondaggio da votare sul Corriere della Sera sui circhi con animali:
http://www.corriere.it/appsSondaggi/pages/corriere/d_3783.jsp?fr=correlati

Si invita a rispondere SI’ a entrambe le domande. Votino, signori, votino!!!
Qui la notizia correlata di una proposte di legge per abolire i fondi statali ai circhi che usano animali:
http://www.corriere.it/animali/08_novembre_24/fondi_animali_circhi_a7783d20-ba34-11dd-98da-00144f02aabc.shtml


SI AL REATO DI ACCATTONAGGIO CON ANIMALI
AIDAA SOSTIENE PUBBLICAMENTE LA PROPOSTA DI LEGGE DELL’ON. CASSINELLI

 

Milano (25 novembre 2008) Una petizione online per chiedere al presidente della Camera dei deputati Gianfranco Fini la messa in discussione ed approvata in tempi brevi della proposta di legge presentata dall’onorevole Cassinelli (PDL) con la quale si chiede che venga introdotto il reato di accattonaggio con animali, ma anche un convegno nazionale da svolgere nel mese di gennaio a Milano per presentare i dati delle segnalazioni sull’accattonaggio con animali che ogni giorno arrivano al telefono amico ed agli indirizzi internet dell’associazione animalista che ha promosso proprio nei mesi scorsi due importanti iniziative per combattere il fenomeno dell’accattonaggio con animali:lanciando l’osservatorio nazionale contro l’accattonaggio con animali che ha lo scopo di monitorare la situazione a livello nazionale ed il “MONITOR ACCATTONAGGIO CON ANIMALI” che si occupa di controllare il fenomeno nelle maggiori città italiane: Milano, Roma, Genova, Torino, Bari, Firenze e Napoli.
L’associazione italiana difesa animali ed ambiente invita tutti a firmare la petizione online di sostegno alla proposta di legge Cassinelli e per chiedere che la stessa si traduca in legge in tempi rapidissimi.

PER FIRMARE LA PETIZIONE BASTA COLLEGARSI AL SITO
http://www.firmiamo.it/sialreatodiaccattonaggioconanimali

Siamo certi dell’ottimo risultato di questa petizione che abbiamo messo in rete questa mattina e siamo anche certi che saranno migliaia le firme che raccoglieremo nei prossimi giorni- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA- occorre avere il coraggio di andare fino in fondo in questa battaglia ora che la stessa grazie all’onorevole Cassinelli è arrivata in parlamento, noi riteniamo sia fondamentale che tutte le associazioni animaliste, ma anche i gruppi di tutela degli animali si mettano insieme a sostenere questa iniziativa in quanto dobbiamo dimostrare di essere davvero in tanti. Solo cosi potremmo arrivare a contrastare il fenomeno dell’accattonaggio con animali che, ricordiamolo coinvolge ogni anno almeno 25.000 animali e almeno 6.000 accattoni in prevalenza bambini ed anziani sfruttati da un racket della malavita che sulla loro pelle e su quella degli animali ogni anno intasca almeno 45 milioni di euro;
per info e segnalazioni 3478883546-3926552051

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: